Alexa Unica Radio
spesa bambini

“TiAbbraccio”, a Cagliari solidarietà per 5mila poveri

Solidarietà soprattutto a Cagliari e dintorni, ma latte e pasta sono arrivati persino a Oristano e Olbia.

Per i neonati anche 9.360 confezioni di pannolini e 5.630 di salviette. È stato un anno molto intenso, di lavoro di tanti operatori e tantissimi amici che ci hanno aiutato e sostenuto. Anche se i numeri dicono poco delle emozioni e dei sorrisi. Con TiAbbraccio” con la “Spesa” abbiamo distribuito a chi ne aveva più bisogno.Le famiglie che si sono rivolte a TiAbbraccio sono mediamente formate da tre persone. Anche se non sono mancati i nuclei numerosi o gli anziani soli che, con la sola pensione, non riescono ad arrivare alla fine del mese. L’85% dei beneficiari ritira direttamente il cibo al Centro Exmè di Pirri. Settimanalmente la spesa si consegna casa di chi ne ha necessità. Ogni settimana attraverso il progetto, effettuano due distribuzioni la settimana.

I promotori dell’iniziativa settimanalmente distribuiscono cercano di essere quanto più equilibrati possibile. Dal punto di vista nutrizionale, assicurando un buon apporto calorico e bilanciando proteine e carboidrati. La busta contiene tutti prodotti alimentari che consentono una buona dieta mediterranea, a partire dalla prima colazione e coprendo i due pasti principali”. 

Come è Nato “Ti abbraccio”

Dal 2012 il Centro Exmè rappresenta un punto di riferimento per i ragazzi e le famiglie in difficoltà del quartiere di Santa Teresa a Cagliari, attraverso attività e servizi pensati per chi ha bisogno di una mano. Dal 2012 l’Exmè pensa alle famiglie in difficoltà anche attraverso la distribuzione di vestiti, giochi, libri e attrezzature per neonati, utili a chi una possibilità di acquistarli non ce l’ha. Col tempo abbiamo strutturato le attività di solidarietà, è nato “TiAbbraccio”, un non negozio di scambio, diventato in breve tempo cardine delle attività di auto del Centro. L’azione è cresciuta fino a sostenere, ogni anno, più di 150 nuclei familiari, in particolare mamme sole e famiglie in estrema difficoltà. In particolare, durante la distribuzione dei pannolini, sono arrivate richieste di latte in polvere e omogeneizzati a sostegno dei piccolissimi. E da lì “TiAbbraccio” si è allargato diventando anche un aiuto alimentare; attraverso accordi con alcuni Super Market del territorio e piccole donazioni private, riusciamo a garantire sostegno per la spesa settimanale con prodotti base (pane, pasta, riso).

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

Ottovolante Sulcis Post icona artisti

“Post Icona” opening mostra

Get Widget Opening mostra 21 maggio Studio Terzomolare, Cagliari. Progetto di Chiara Caredda, Stefano Manconi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.