Alexa Unica Radio
Mauro John Capece

Intervista a Mauro John Capece

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Intervista a Mauro John Capece
/

Il regista Mauro John Capece racconta ai microfoni di Unica Radio i suoi lavori In the fabulous underground e La scultura

Su Rakuten Tv, Amazon Prime Video e per gli abbonati del canale Rarovideo è disponibile l’opera In the fabulous underground.

Il documentario racconta la vita straordinaria di Anton Perich, artista, fotografo, pittore e regista underground, attivo a New York a partire dagli anni ’70. In the Fabulous Underground, girato tra gli Stati Uniti e la Croazia, è un importante documento sulla nightlife della Factory di Warhol.

Per raccontare il fermento di quegli anni l’opera si affida alle testimonianze di artisti quali Taylor Mead (scrittore e attore in numerose pellicole di Andy Warhol), Susan Blond (attualmente produttrice discografica, al tempo nota per essere stata la prima donna andata in onda senza veli sulla TV americana, proprio in un film di Perich) e Victor Bockris (biografo di Andy Warhol, Lou Reed, Patti Smith).

A rendere unico In the Fabulous Underground sono i filmati inediti girati fra lo Studio 54 e il Max’s Kansas City che mostrano personaggi del calibro di Salvador Dalì, Muhammad Alì, Taylor Mead e lo stesso Andy Warhol.

Locandina
In the fabulous underground – Poster

Su Amazon Prime Video e Rakuten Tv debutta, invece, il film La scultura.

Il lungometraggio, apprezzato dalla critica e dal pubblico, ha collezionato 38 premi in 34 festival differenti ed è stato distribuito in 8 Paesi, tra cui Stati Uniti, Inghilterra e Giappone: ora debutta anche in Italia.

Il film con protagonisti Corinna Coroneo e Adrien Liss racconta una storia d’amore molto sensuale ed è probabilmente l’opera più personale e artistica di Mauro John Capece, dove arte, prostituzione, spiritualità e amore si fondono per dare vita a un dramma potente ed emozionale.

La Scultura Locandina
La Scultura Locandina

About Tore Seduto

Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *