Alexa Unica Radio
garden g987ec6b94 1920
garden g987ec6b94 1920

A Selargius due giorni di animazione, musica, spettacoli e laboratori di giardinaggio

Non solo animazione, spettacoli e musica, le iniziative messe in campo dall’amministrazione comunale proseguono con i laboratori per la realizzazione di micro giardini dedicati ai più piccoli. Due giorni –

Micro giardini

Giovedì mattina nella sede comunale di via Metastasio a Su Planu, e il pomeriggio del 15 gennaio nell’oratorio della chiesa di San Tarcisio a Is Corrias – dedicati alla realizzazione di micro giardini sensibili da parte dei bambini residenti con un’età compresa fra i 5 e i 10 anni.

Attraverso un percorso a stretto contatto

con la natura, per stimolare i sensi e la fantasia,

ogni bimbo e bimba potrà creare il proprio micro-giardino personale, fatto di piante e piccole emozioni. «

Così come nei giardini è racchiuso un piccolo cosmo, creeremo insieme un luogo in cui è possibile coltivare la fantasia», spiegano gli organizzatori. I due laboratori, promossi dall’assessorato comunale alle Attività produttive e Politiche culturali e di spettacolo, sono curati da Francesca Pani e Lara Farci di Cada Die Teatro.

ttività semplici di cura e osservazione della natura e si procede con un percorso di approfondimento scientifico.

Dall’ambiente naturale i bambini imparano a osservare, classificare, costruire sequenze logiche di causa-effetto. Con la strumentazione adatta i bambini possono dedicarsi ad attività legate alle piante come inizio di un percorso verso lo studio delle scienze naturali.

Osservare la natura

Con gli strumenti adatti i bambini osservano anche la natura dedicandosi agli elementi più semplici: insetti, foglie, frutti, piante, pigne, conchiglie, ecc. Basta fornirli di una lente di ingrandimento o di un binocolo e saranno loro stessi a trovare la gioia della scoperta.

ensando di strutturare un piccolo laboratorio botanico possiamo mettere a disposizione dei bambini anche altri strumenti di osservazione:

  • visori per l’osservazione di insetti (da liberare velocemente) per osservare ciò che in natura è in movimento;
  • microscopi per osservare l’infinitamente piccolo;
  • vivarium per osservare ciò che accade sotto il suolo che normalmente non vediamo


About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

Pasquale Menchise

Pasquale Menchise dirige l’Orchestra del Teatro Lirico

Get Widget Affascinante viaggio dal Barocco al Novecento nell’interpretazione dell’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.