Alexa Unica Radio
Jacopo Cullin foto di Francesca Ardau

Jacopo Cullin in scena lunedì 3 gennaio al Teatro Eliseo di Nuoro con il suo nuovo spettacolo “È inutile a dire!”

Dopo i successi registrati a Cagliari e Sassari, Jacopo Cullin sbarca a Nuoro con il suo nuovo spettacolo “È inutile a dire!”

Sottile e brillante riflessione sulla attuale società, con un delicato e ironico focus sulla fragilità delle relazioni e sulla costante crisi esistenziale che pervade l’essere umano.
Domani (lunedì 3 gennaio) alle 21 l’attore e regista cagliaritano salirà sul palcoscenico del Teatro Eliseo (spettacolo sold out) affiancato da Gabriele Cossu, collaudata spalla e compagno in suoi numerosi momenti professionali, con la parte musicale affidata a Matteo Gallus al violino, Riccardo Sanna alla fisarmonica e Andrea Lai al contrabbasso.
“È inutile a dire!”.

Nasce dalla penna di Cullin nel 2019 con l’obiettivo di muoversi sul delicato confine tra ironia e comicità. Jacopo da spazio alla riflessione sulle dinamiche relazionali che caratterizzano il nostro tempo, stravolte a seguito della recente emergenza sanitaria, e rispetto alle quali l’essere umano si trova tuttora impreparato. In scena Cullin interpreta tre dei suoi storici personaggi (Signor Tonino, Salvatore Pilloni e Angioletto Biddi ‘e Proccu), scelti appositamente per far sorridere e riflettere di fronte alle paure e nevrosi del nostro tempo.

Jacopo Cullin è un attore e regista cinematografico italiano.

Jacopo Cullin è un attore e regista cinematografico italiano.   Nel 1998 frequenta degli stage di recitazione in Sardegna. Nel 2004 diventa famoso al pubblico isolano grazie alle sue apparizioni nel programma comico dal titolo Come il calcio sui maccheroni, trasmesso in prima serata da Videolina.

Tra il 2005 e il 2006 si esibisce nei più importanti teatri e anfiteatri della Sardegna con lo spettacolo dal titolo 6 in me!, chiudendo il tour all’Anfiteatro Romano di Cagliari. Nel 2006 si trasferisce a Roma e frequenta importanti seminari di recitazione, entrando a far parte dell’Actor’s Center Rome. Nel 2007 torna all’Anfiteatro Romano di Cagliari con lo spettacolo dal titolo Non ricordo nulla! e nello stesso anno nella Capitale è protagonista della commedia Qualcosa di rosso scritta e diretta da Benedetta Buccellato. Partecipa a numerosi film in diretta su Rai 1.

Dirige, scrive e interpreta il cortometraggio Buio nel 2012. Protagonista del film L’arbitro nel 2012, selezionato nella sezione Giornate degli autori della Mostra del cinema di Venezia. Nello stesso anno dirige il cortometraggio Special Olympics Gigi Riva per l’apertura dei giochi estivi Special Olympics.

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

Pasquale Menchise

Pasquale Menchise dirige l’Orchestra del Teatro Lirico

Get Widget Affascinante viaggio dal Barocco al Novecento nell’interpretazione dell’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.