Alexa Unica Radio
Frediano Mura gin lampus sadali

Frediano Augusto Mura, l’alchimista delle piante officinali

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Frediano Augusto Mura, l'alchimista delle piante officinali
/

Laureato in filosofia, e un master in comunicazione, Frediano ha proseguito il lavoro di famiglia dando vita al gin Lampus. Una particolare alchimia di olii essenziali genera nel palato di chi lo beve una sensazione di basso voltaggio sulle labbra e sul palato

Nell’azienda di Frediano Augusto Mura le erbe officinali finiscono negli alambicchi per diventare quello che non ti aspetteresti mai. Siamo in Sardegna, a Sadali, dove un giovane imprenditore agricolo scopre l’alchimia dell’orto e ne fa eccellenti trasformati.

Lampus è il primo gin elettrico al mondo. Il suo processo di lavorazione, unico nel suo genere, ha portato alla creazione di un nuovo modo di fare gin, facendo di questo prodotto il primogenito della nuova famiglia dei ThunderGin. Con un cuore di ben 21 distillazioni diverse, tante quante sono le botaniche impiegate per la sua realizzazione, Lampus diventa il connubio perfetto tra tradizione e innovazione. Tutte le spezie vengono distillate singolarmente, senza alcool, per poi essere unite insieme al macerato alcolico e distillate nuovamente, impiegando alambicchi in rame.

Un Gin di altissima qualità. Gli ingredienti sono macerati e poi distillati impiegando un’acqua proveniente dalla sorgente naturale di Riu Alinus, situata a Sadali, il Paese dell’Acqua. Le sue acque, provenienti dalle falde del Massiccio del Gennargentu, sgorgano ad 830mt di altitudine, nella sub regione storica della Barbagia di Seulo. Sin da tempi remoti, queste acque sono note per le proprietà benefiche e, all’esame chimico batteriologico, manifestano caratteristiche oligominerali e purezza tali da renderla idonea per terapie e cure idroterapiche.

La scelta di distillare i galbuli dalla pianta del ginepro, già ricchi di oli essenziali e l’impiego di numerose oltreché particolarissime botaniche provenienti dalla Sardegna, fanno nascere un Gin che riporta alla scoperta di tradizioni ormai dimenticate e nuovi paradigmi sensoriali.

Odori e sapori nuovi

Ogni sorso racchiude in sé sfumature di odori e sapori sempre nuovi, regalando un’esperienza sensoriale simile all’essere sottoposti ad un basso voltaggio nelle labbra e nel palato. Il suo profumo e il suo sapore shock lo rendono il protagonista principale per un ottimo gin-tonic, ma è perfetto anche come liquore da meditazione. Lampus è il nome sardo che indica i lampi, i fulmini, le saette. Le stesse che si riproducono nel palato di chi si bagna le labbra e assaggia questo gin straordinario.

Il suo imperativo è “del tutto naturale” e così l’idrolato di timo e l’erba Barona, pianta tipiche della Sardegna e della Corsica, diventano antibatterici naturali ma anche utili per aromatizzare cocktail nei bar o per emulsioni nei piatti gourmet.

Per chef gli oli essenziali aromatici sono un tripudio di sapore, non vengono prodotti per macerazione, ma per distillazione in modo da essere duraturi nel piatto. Ma Frediano ha in serbo ancora una novità, la resina, quella che fino a oggi era solo uno scarto di lavorazione diventa colore naturale per dipingere la ceramica a freddo, evitando quindi la cottura per la colorazione.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *