Alexa Unica Radio
pandoro g8124ab5e7 1920
pandoro g8124ab5e7 1920

Due italiani su tre festeggiano a casa. Agriturismi, 40% delle disdette

Saranno oltre due italiani su tre a festeggiare tra le mura domestiche, con (pochi) amici…

Due italiani su tre festeggeranno il Capodanno in casa.

Spesa cenone italiani pari a 2 miliardi

Sono queste le previsioni di Cia-Agricoltori Italiani che stima un spesa alimentare complessiva per il cenone pari a due miliardi di euro.

Sebbene non siano in vigore divieti precisi la variante Omicron e le molte limitazioni spaventano .

Infatti solo il 15% dei cittadini sceglierà di trascorrere la notte di San Silvestro in ristoranti, locali e agriturismi.

Chi rimarrà a casa prediligerà i piatti simbolo della festa:

  • zampone,
  • cotechino,
  • lenticchie
  • pasta fresca,
  • panettone e pandoro,
  • salsicce, pesce azzurro e capitone,
  • frutta secca,
  • ma soprattutto bollicine.

Secondo le stime, infatti, da Natale fino al nuovo anno sono state stappate 86 milioni di bottiglie, per il 90% di produzione italiana.

L’aumento boom di contagi e quarantene, le feste in piazza saltate e la pioggia di disdette per viaggi e veglioni, spengono il Capodanno alle porte.

Variante Omicron

La variante Omicron spinge le famiglie a restare a casa: secondo Cia-Agricoltori Italiani, nonostante l’assenza di divieti su spostamenti e numero di invitati, saranno oltre due italiani su tre a festeggiare tra le mura domestiche, con (pochi) amici e parenti, per una spesa alimentare stimata di quasi 2 miliardi di euro complessivi, in linea con l’anno scorso, tra cenone del 31 dicembre e pranzo del primo gennaio.

Mentre solo il 15% degli italiani si prevede sceglierà ristoranti, locali o agriturismi per celebrare l’arrivo del 2022.

A vincere, in ogni caso, sarà la cucina classica del territorio con tutti i piatti simbolo: quindi cotechino e zampone (con una preferenza più marcata per il primo e un consumo totale di 4 milioni di chili) ma soprattutto lenticchie, tradizionali e convenienti, che toccano proprio l’ultimo dell’anno il picco massimo di consumo con circa 5 milioni di chili.

Il tutto accompagnato dalle immancabili bollicine, rigorosamente italiane nel 90% dei casi, con 86 milioni di bottiglie stappate da Natale fino al nuovo anno

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

alluminio OKNOPLAST

L’ingresso di casa diventa ancora più smart con i portoncini in alluminio Tenvis di Oknoplast

Get Widget I portoncini Tenvis di Oknoplast rappresentano un vero e proprio oggetto di design …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.