Alexa Unica Radio
chiesa di San Michele Cagliari

Torna a suonare il prezioso organo di San Michele

Nella chiesa di San Michele a Cagliari avrà luogo il concerto “Il Teatro Divino – Laudi spirituali in età post tridentina”

 

Stasera, martedì 28 dicembre, alle 20, Domenico Lavena e l’ensemble La Stagion Novella sono i protagonisti della serata che avrà luogo nella chiesa di San Michele a Cagliari.

L’evento è organizzato dal Conservatorio di Musica Pierluigi da Palestrina di Cagliari con il LabOs, il Laboratorio Organi Storici. E’ diretto dai docenti Angelo Castaldo e Roberto Milleddu e vedrà come protagonista vocale La Stagion Novella. Questa è composta dagli allievi del Conservatorio di Cagliari Eleonora Altea (soprano), Maria Cristina Batzella (contralto), Emanuele Piras (tenore) e Roberto Onnis (basso). L’accompagnamento all’organo è affidato a Domenico Lavena, anch’egli allievo dell’ente musicale cagliaritano.

Sono in programma musiche sacre dal XVI al XX secolo; ci sarà un riferimento particolare all’epoca immediatamente successiva il Concilio di Trento, cioè gli anni compresi tra il 1545 e il 1563. La serata è a ingresso libero e chiude l’ottavo anno consecutivo di programmazione del LabOs. Quest’ultimo è un progetto che è nato con l’obiettivo primario di censire e catalogare gli organi antecedenti al 1920 esistenti nel territorio della provincia di Cagliari.

Sottolineano gli organizzatori: «Torniamo nella chiesa di San Michele a Stampace con grande piacere. Affidiamo alle mani di Domenico Lavena la tastiera del magnifico organo settecentesco di scuola napoletana. Ancora una volta, auspichiamo di potergli presto restituire tutta la voce che ha perduto negli anni».

About Michela Serreli

Diplomata al liceo scientifico Euclide di Cagliari e laureanda in Lingue e comunicazione presso l'Università degli Studi di Cagliari. Appassionata di giornalismo e cinema.

Controlla anche

La Sorpresa 2 TeatroSS 1

“La sorpresa” al Teatro delle Saline

Get Widget “La sorpresa” di Teatro Sassari per la regia di Mario Lubino nel quarto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.