Alexa Unica Radio
Strade dello Zafferano

Villanovafranca, Strade dello Zafferano

Un successo di pubblico e organizzazione per la seconda giornata del festival delle Strade dello Zafferano


L’Appuntamento di Villanovafranca con il Festival delle Strade dello Zafferano di Sardegna DOP; finalmente una bella giornata, fa registrare un piccolo successo di pubblico e organizzazione.

Domenica 19 dicembre, le strade, le piazze, i monumenti, i musei e le case storiche di Villanovafranca sono state il palcoscenico di una bella giornata di festa e turismo. Il Festival delle Strade dello Zafferano di Sardegna DOP è un evento organizzato dalla rete dei comuni di Turri, San Gavino Monreale e Villanovafranca, sostenuto da Fondazione di Sardegna e Assessorato alla Cultura della Regione Sardegna, con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Enti Locali. Il 19 dicembre ha fatto tappa a Villanovafranca; fin dall’inizio, dalla mattina, un attento pubblico ha partecipato alle diverse iniziative organizzate e animato la centrale piazza Risorgimento.

“Complice la splendida giornata e il clima favorevole – ci racconta Giacomo Porru, assessore alla Cultura del Comune di Villanovafranca – abbiamo potuto portare avanti e svolgere tutte le attività programmate”.
Le iniziative hanno riscosso notevole apprezzamento e sono state premiate da un discreto interesse da parte dei turisti che hanno scelto Villanovafranca per trascorrere questa domenica pre-natalizia.
“In particolare – afferma Porru – ha riscosso un grande successo lo show cooking diretto dallo Chef Alberto Sanna. Con maestria e competenza ha intrattenuto il pubblico, composto soprattutto da giovani, e guidato le degustazioni della sua personale rivisitazione de Sa Simbua Fritta”.

Positivo anche il risultato ottenuto da due dei gioielli turistici del territorio.

“Nel corso della giornata – continua Porru – abbiamo registrato un buon flusso di pubblico sia nel sito archeologico “Su Mulinu” sia nei locali del museo omonimo dove la mattina si è svolto lo spettacolo culinario e il pomeriggio invece la presentazione del romanzo di Danilo Lampis, Essere giovani non è una scusa”.

Indubbiamente, il giudizio finale non può che essere positivo. Anche per quanto riguarda lo svolgimento della finale di calcio femminile del Campionato Regionale di Eccellenza. La partita, svoltasi al centro sportivo “Enrico Boi”, ha decretato la vittoria della squadra Su Planu Calcio 1985. A seguire l’attesa e partecipata degustazione gratuita del Panettone allo Zafferano prodotto da un’attività commerciale locale.

“Come Amministrazione Comunale – conclude Porru – vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e che si sono impegnati per garantire la buona riuscita della manifestazione. In particolare ringraziamo la Pro Loco, L’Associazione Enti locali per lo spettacolo, la cooperativa Il Coccio, la Casa del Soldato Madonna della Salute, lo chef Alberto Sanna, lo scrittore Danilo Lampis, il Gruppo Medievale Funtana Onnis Guasila, gli artisti locali che hanno animato la mostra dei presepi, tutte le attività produttive che hanno partecipato all’iniziativa, tutti gli hobbisti e gli espositori, i volontari, la Protezione Civile e tutto il servizio d’ordine. Attrus Annus Mellus”.

Leggi anche:

Zafferano: porta la Sardegna fuori dalla crisi

Oggi il lancio del documentario “Sulle strade dello Zafferano di Sardegna DOP”

Sulle strade dello zafferano di Sardegna DOP

Festival delle Strade dello Zafferano di Sardegna DOP

About Nicola Palmas

Imprenditore digitale e manager culturale. Founder & CEO della startup Billalo, direttore artistico di Sardegna Concerti. Appassionato di musica, innovazione e marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.