Alexa Unica Radio
Media education 2 1

Mascherine – Notizie di abissale follia


“MASCHERE – Notizie di abissale follia”


Una sfida formato media education ad alto tasso di sensibilizzazione
Il secondo video online sulle pagine FB ufficiali alle 19 di oggi, martedì 21 dicembre
La seconda clip della coinvolgente e sostenibile trilogia in formato video immaginata e realizzata da Legambiente Sassari e Ecovolontari di Sassari FUORI stasera alle ore 19 sui profili Facebook ufficiali di Legambiente e Ecovolontari.
Dopo il successo legato all’uscita del primo video clip “Aliga Show” prosegue quindi l’iniziativa formato media education che è frutto fondersi di impegno e sensibilità lanciati alla scoperta di temi talmente grandi e diffusi da essere troppo spesso ignorati: i tre video toccano infatti nervi scoperti (nello specifico il littering da mascherine), in una narrazione affidata all’estro e all’ironia di Daniele Monachella e Carlo Valle. Ironia e leggerezza al servizio della riflessione consapevole.


Quel che salta fuori da questo ribollente brain storming in salsa total green è un prodotto altamente professionale, dotato della leggerezza necessaria per radicarsi fra meningi e tablet, smartphone e quotidiano vivere dei grandi e soprattutto dei più giovani protagonisti del prossimo futuro.


Il link We Transfer cui scaricare la clip: we.tl/t-dM8LGROYDu
Il tema sviluppato nella clip: * Littering abbandono/gettito indiscriminato delle mascherine protettive. Il fenomeno dell’abbandono di mascherine usa e getta nell’ambiente circostante ha un impatto ben più grave di quello legato “solo” al concetto di incuria.

Deterioramento mascherine

L’Ispra ha stimato che, fra la leggerissima mascherina chirurgica da 3 gr – la più spessa è da 5 gr -, quella più complessa da 30 gr e i guanti chirurgici, la quantità di rifiuti di spazzatura da smaltire con il fuoco purificatore per tutto il 2020 è calcolabile tra le 160mila e le 440mila tonnellate.

Viste caratteristiche di leggerezza e rapidità di deterioramento, le mascherine finiscono infatti molto facilmente in mare.

Ciò accade attraverso il reticolo idrografico o a seguito della spinta del vento. Ciò causa un incremento della diffusione di micro plastiche e diventa una minaccia per tutte le specie marine e non, protette e non. Sono situazioni che si ripetono sempre più spesso. Se solo l’1% delle mascherine utilizzate in un mese viene smaltito in maniera non corretta, si avrebbero 10 milioni di mascherine al mese disperse nell’ambiente.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

vaccine 5895477 1920

Vaccino: in Sardegna raggiunto l’85% della popolazione

Get Widget Frenata delle dosi pediatriche di vaccino, ferme sotto il 45% A distanza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.