Alexa Unica Radio
presepe

Il Presepe all’Orto Botanico

La natività tra le palme dell’area verde dell’Università di Cagliari

 

Anche quest’anno si rinnova il tradizionale Presepe all’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Cagliari. Tra le palme dell’Orto Botanico dell’Università di Cagliari torna l’appuntamento con il tradizionale Presepe natalizio realizzato dai tecnici del Centro Servizi d’Ateneo Hortus Botanicus Karalitanus e dai giardinieri che curano l’area verde per eccellenza dell’Ateneo.

Le statue in terracotta, provenienti dalla tradizione asseminese, quest’anno hanno trovato spazio tra le palme nane all’ingresso del complesso naturalistico. Le statue in terracotta animano il Presepe. Per cagliaritani e turisti c’è la possibilità di godersi uno spettacolo artistico dopo una bella passeggiata nel verde cittadino.

La collezione

Storicamente la collezione è localizzata nei quadri posti all’ingresso dell’Orto sul lato destro, così come concepito da Gennari costituivano la parte iniziale della “Scuola Botanica”. La collezione  nel tempo è cresciuta con nuove acquisizioni. A seguire si specificano le specie più rappresentative: Araucaria heterophylla, A. bidwilli, Cycas circinalis, C. revoluta C. rumphii, Cupressus semprervirens, Dioon edule, D. spinulosum. In aggiunta a questo Encephalartos altensteini,fragilis, E. nebrodensis, Ginkgo biloba, Juniperus oxycedrus ssp. oxycedrus, Juniperus phoenicea ssp. turbinata. Infine Metasequaoia glyptostroboides, Pinus canariensis, P. halepensis, P. pinea, Podocarpus neriifolius, P. elongatus, Sequoiadendron giganteum, Taxodium distichum, Taxus baccata, Thuja orientalis, Wollemia nobilis e Zamia furfuracea. La gran parte  sono concentrate in un’area dell’Orto denominata “Palmeto” dove si è cercato di ricostruire l’habitat di un’oasi utilizzando il ricircolo dell’acqua proveniente dalla Vasca Trifoglio.

Tra le specie di maggior interesse ricordiamo: Archontophoenix cunninghamiana, Chamaerops humilis, Howea forsteriana, Washingtonia robusta. Non solo anche Chamaedorea metallica, C. ernesti-augusti, C. oblongata, Phoenix canariensis, P. dactylifera, Sabal palmetto, Strelitzia alba.

Sarà possibile visitare il presepe sino al 16 gennaio 2022 durante la normale apertura al pubblico dell’Orto Botanico, dal martedì alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 16:00.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

audience g309759e54 1920

Al via le iscrizioni ad Area Sanremo

Get Widget Musica: al via le iscrizioni ad Area Sanremo 2021 Quattro artisti emergenti potranno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.