Alexa Unica Radio
è inutile da dire jacopo cullin

“È inutile a dire”, spettacolo scritto da Jacopo Cullin

Mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio farà ancora tappa nel capoluogo isolano, all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari

 

Jacopo Cullin annuncia due nuove date cagliaritane per lo spettacoloÈ inutile a dire“. Mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio tornerà in scena all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari. I due nuovi appuntamenti integrano la tournée invernale che lo vedrà sul palcoscenico a Cagliari da lunedì 20 a giovedì 23 dicembre. Mentre a Sassari sarà lunedì 27 dicembre e a Nuoro lunedì 3 gennaio.

“Siamo sommersi da tantissime richieste -spiega Jacopo Cullin-, per questo motivo abbiamo deciso di mettere in scena altre due repliche a Cagliari mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio. Siamo carichissimi e non vediamo l’ora di ricambiare questa ondata d’affetto incredibile!”.

È inutile a dire” , spettacolo scritto sapientemente dalla penna di Cullin. L’attore e regista è capace di muoversi sul delicato confine tra ironia e comicità, dando spazio alla riflessione su alcune tra le principali tematiche che caratterizzano il nostro tempo. In particolare società liquida, fragilità delle relazioni e la costante crisi esistenziale che pervade l’essere umano. In scena Cullin interpreta tre dei suoi storici personaggi Signor Tonino, Salvatore Pilloni e Angioletto Biddi ‘e Proccu, scelti appositamente per far sorridere e riflettere.

Ad affiancarlo sul palco l’attore Gabriele Cossu, collega, amico e collaudata spalla, con la parte musicale affidata ai rodati compagni di viaggio Matteo Gallus al violino, Riccardo Sanna alla fisarmonica e Andrea Lai al contrabbasso. Le grafiche sono curate dall’artista sardo Giorgio Casu, in arte Jorghe, con le foto di Damiano Picciau.

Jacopo Cullin

Nel 2004 diventa famoso al pubblico isolano grazie alle sue apparizioni nel programma comico dal titolo “Come il calcio sui maccheroni”, trasmesso in prima serata da Videolina. Tra il 2005 e il 2006 si esibisce nei più importanti teatri e anfiteatri della Sardegna con lo spettacolo dal titolo “6 in me!”, chiudendo il tour all’Anfiteatro Romano di Cagliari. Nel 2019 è protagonista al cinema con “L’uomo che comprò la Luna” di Paolo Zucca, campione d’incassi al botteghino. Dall’aprile dello stesso anno, inoltre, ritorna a teatro con il suo nuovo spettacolo “È inutile a dire!”. Allo stesso tempo riceve numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali il Premio Navicella Sardegna e il Premio Letterario Francesco Alziator. Nel febbraio 2021 interpreta Raffaele “Lello” Esposito nella serie televisiva “Le indagini di Lolita Lobosco” con Luisa Ranieri diretta da Luca Miniero e scritta da massimo Gaudioso, Daniela Gambaro e Massimo Reale, andata in onda su Rai1.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

lazzaretto

Teatro: spettacoli e iniziative per bambini con Theandric

Get Widget “Marina Estate” con 22 appuntamenti al Lazzaretto Ventidue appuntamenti di teatro e iniziative …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.