Alexa Unica Radio
BallettoMZurruNov21 d0
BallettoMZurruNov21 d0

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid: ciclo di seminari all’università

Si è aperto a Scienze politiche un ciclo di seminari dai temi attuali, trasversali e inclusivi coordinati dai docenti Marco Zurru e Clementina Casula

 

Al via il ciclo di seminari “Le imprese culturali e creative in periodo pre e post Covid”. Gli appuntamenti sono coordinati da Marco Zurru, docente di Sociologia dello sviluppo e Sociologia economica e del lavoro al dipartimento di Scienze politiche e sociali e Clementina Casula. Quest’ultima insegna Sociologia della produzione e dei consumi multimediali e Sociologia della musica e del cinema al dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali. I seminari sono realizzati in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e l’Associazione enti locali per le attività culturali e di spettacolo.

I vari eventi

Il primo appuntamento della pregiata rassegna ha avuto per oggetto il tema “Le professioni culturali e artistiche. Quale ruolo per i mercati del lavoro e lo sviluppo economico e sociale dei territori?”. L’evento – relatrice Sonia Bertolini, docente all’Università di Torino – è stato di alto profilo scientifico e didattico. Il lavoro ha così esplorato la delicata filiera connessa allo sviluppo socioeconomico dei territori e alle opzioni di occupazione legate alle dinamiche professionali nell’universo artistico. 

Venerdì 3 dicembre – sempre dalle 11 alle 13, aula magna Scienze politiche – si affronta il tema della “Rappresentanza degli interessi nella progettazione grafica e nello sviluppo di videogiochi in Italia”. Il relatore è Andrea Bellini, docente all’Università “La Sapienza”.

A seguire, il 13 e il 16 dicembre, i seminari fanno luce e approfondiscono altre tematiche attuali e dibattute. Lunedì 13 – dalle 11 alle 13, all’ex-Manifattura Tabacchi, viale Regina Margherita, n.33 – si dibatte su “Le performing arts alla luce dell’esperienza pandemica”. Al seminario partecipano Antonio Taormina (componente Consiglio superiore dello spettacolo, Mibac) e Antonio Lampis (Provincia autonoma Bolzano, già direttore ad interim della Reggia di Caserta).

Nel corso dei lavori sarà presentato il libro curato da Antonio Taormina, “Lavoro culturale e occupazione”. Giovedì 16 dicembre – 11-13, aula magna Scienze politiche – si chiude con le riflessioni semiserie su analisi di dati e ricerche di mercato nel settore audiovisivo, curate da Michele Casula, dal titolo “Chi ti pighidi s’algoritmu!”.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

istockphoto 1344939844 170667a

Università di Cagliari nel network europeo ELSA

Get Widget Università di Cagliari. Sicurezza informatica, veicoli a guida autonoma e robotica sono i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *