Alexa Unica Radio

Saboris antigus a Serri tra archeologia ed enogastronomia

“Sa dia de is saboris antigus in is bias de su trigu”


Non sarà soltanto un evento di promozione dei prodotti enogastronomici (saboris), ma anche di valorizzazione della cultura e dei valori identitari.
Il piccolo paese del Sarcidano apre ai turisti le antiche case, i cortili, gli edifici storici e le chiese.

Ci sarà la possibilità di visitare il santuario nuragico di Santa Vittoria. Il centro storico sarà animato da artigiani e produttori con degustazioni ed esposizione e vendita delle creazioni.

Il cibo


Naturalmente, non mancheranno i prodotti enogastronomici biologici tipici frutto del lavoro di massaie, agricoltori e pastori che con grande impegno e maestria portano sulle tavole piatti dal gusto unico.

Colazione con su caffeu de is ajaius, il caffè dei nonni; a seguire laboratori di torrone, formaggio, pasta, pane e dolci. L’excursus sui mieli del Sud Sardegna permetterà di assaggiarne una grande varietà. Nel pomeriggio ci sarà la degustazione di ceci con cotenne al pomeriggio.


La manifestazione sarà allietata da musica e balli per le vie del centro storico con gli strumenti tipici.

La serata darà anche spazio alla realizzazione di un laboratorio di arte murale e al tiro con l’arco e giochi antichi.

Le parole del sindaco



Saboris antigus è una bella occasione per la promozione di uno straordinario angolo di Sardegna, tra Sarcidano e Trexenta, ricco di storia, cultura, prodotti tipici, antiche tradizioni. Il 21 novembre l’evento si svolgerà a Serri, terza tappa del 2021. Apriamo le porte del nostro piccolo paese, is domus e is pratzas, dove si possono ammirare i mestieri di un tempo. Numerose attività, laboratori, spettacoli ed eventi faranno da cornice alla manifestazione. Sarà una bella festa di comunità, per far conoscere il nostro patrimonio, i saperi e i sapori tramandati nei secoli.

Il programma mattutino


ORE 9:30
APERTURA DE IS DOMUS E DE IS PRATZAS NELLE VIE DEL CENTRO STORICO CON DEGUSTAZIONI DI PRODOTTI TIPICI, DIMOSTRAZIONI ED ESPOSIZIONI ARTIGIANALI.
APERTURA ITINERARIO RELIGIOSO: VISITA ALLA PARROCCHIALE DI SAN BASILIO MAGNO, CHIESETTA DI SANT’ANTONIO ABATE E MOSTRA ETNOGRAFICA NEL MONTE GRANATICO.
LABORATORIO DI PITTURA MURALE A CURA DELL’ARTISTA LORENZO MUNTONI.
COLAZIONE CON SU CAFFEU DE IS AJAIUS PRESSO PIAZZA EROI.
ORE 9:45 – 10:45 – 11:45 – 13:45 – 14:45
PARTENZA BUS NAVETTA PER VISITA ALLA CASA DEL PASTORE, SANTUARIO NURAGICO DI SANTA VITTORIA E SCAVI ARCHEOLOGICI.
ORE 10:00,
CORSO SULLA LAVORAZIONE ARTIGIANALE DI PANE E PASTA A CURA DELLE MASSAIE LOCALI.
CORSO SULLA LAVORAZIONE ARTIGIANALE DEI RAVIOLI DI MANDORLA IN S’ATOBIU.
INAUGURAZIONE QUARTIERE MEDIEVALE PRESSO LE EX SCUOLE MEDIE: DIMOSTRAZIONI DI ANTICHI MESTIERI, GIOCHI E TIRO CON L’ARCO A CURA DEL GRUPPO MEDIEVALE FUNTANA ONNIS GUASILA.
ORE 10:30,
BALLI SARDI NELLE VIE DEL CENTRO STORICO CON LA PARTECIPAZIONE DEL GRUPPO FOLK SANTA VITTORIA DI SERRI E DI COPPIE IN COSTUME TRADIZIONALE DI VARIE PARTI DELLA SARDEGNA. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE CON GLI STRUMENTI DELLA TRADIZIONE.
SPETTACOLO DI MAGIA A CURA DI LORENZO MAMELI
TREKKING URBANO: VISITA GUIDATA NEL CENTRO STORICO SU PRENOTAZIONE A [email protected]
ORE 11:00,
SANTA MESSA NELLA CHIESA DI SAN BASILIO MAGNO
LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL TORRONE A CURA DI ROBERTO PORRU DI TONARA.
LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL FORMAGGIO.
EXCURSUS DEGUSTATIVO SUI MIELI DEL SUD SARDEGNA.
ESIBIZIONE DELLE MASCHERE TRADIZIONALI DI SEUI S’URTZU E SA MAMULADA.
ORE 12:30,
PRANZO NELLE VIE DEL CENTRO STORICO A BASE DI PRODOTTI TIPICI LOCALI

Il programma pomeridiano


ORE 14:30,
ACCENSIONE DE IS FOGHIDONEDDUS NELLE VIE DEL CENTRO STORICO
ORE 15:00,
BALLI SARDI IN PIAZZA CHIESA. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE CON GLI STRUMENTI DELLA TRADIZIONE.
TREKKING URBANO: VISITA GUIDATA NEL CENTRO STORICO SU PRENOTAZIONE A [email protected]
ORE 16:00,
LAVORAZIONE ARTIGIANALE E DEGUSTAZIONE DEL TORRONE A CURA DI ROBERTO PORRU DI TONARA.
DEGUSTAZIONE GRATUITA DI CECI CON COTENNE IN PIAZZA SANT’ANTONIO.
ORE 17:00,
SABORIS IN ROSA: SPETTACOLO MUSICALE IN PIAZZA SAN BASILIO IN COMPAGNIA DI MARIA GIOVANNA CHERCHI, FRANCESCA LAI, LAURA SPANO E LUCIA BUDRONI. ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE A CURA DI ROBERTO TANGIANU, PEPPINO BANDE E DAVIDE GUISO. PRESENTA GIULIANO MARONGIU.
LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE NEL PIENO RISPETTO DELLE NORME ANTI COVID-19
GLI AGGIORNAMENTI SARANNO DISPONIBILI SULLA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO.

About Elena Marongiu

Diplomata presso l'Istituto Tecnico Commerciale E. Mattei di Decimomannu (SU) con titolo di Ragioniere Perito Commerciale Programmatore il 6 luglio 2015. Laureata in Lingue e Comunicazione il 14 novembre 2018 presso l'Università degli Studi di Cagliari. Appassionata di autobiografie scritte e visive e libri che trattano i temi della società contemporanea e moderna

Controlla anche

Museo senorbì

Sabato 17 luglio: il museo racconta la Trexenta

Senorbì all’insegna della storia e della cultura. Appuntamento con l’archeologia con il secondo ciclo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *