Alexa Unica Radio
reselvagge 1
Hushpuppy senses the aurochs coming

Il film “Il re della terra selvaggia” di Benh Zeitlin


Prosegue martedì 9 novembre alle 20.45 in Via Montesanto 28 a Cagliari, con la proiezione del film Il re della terra selvaggia di Benh Zeitlin (Stati Uniti 2012, 91′), la rassegna cinematografica “DENTRO #2 – Cinema dei muri visibili e invisibili”. La rassegna è stata realizzata con il contributo della R.A.S. Ass. Pubbl. Istr., Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport.

la rassegna cinematografica “DENTRO #2 – Cinema dei muri visibili e invisibili” prosegue le sue proiezioni martedì 9 novembre con il film “il re della terra selvaggia” di Benh Zeitlin


Sinossi. Hushpuppy ha sei anni e vive sola con il padre Wink nelle paludi del sud della Louisiana, in una zona chiamata la Grande Vasca. Mentre lo spettro di un terribile uragano spaventa la comunità del luogo, Wink scopre di essere gravemente malato. Il suo desiderio è che Hushpuppy non abbandoni la sua terra, ma ne diventi un giorno il re.

Diretto da Benh Zeitlin, giovane regista del Queens (New York). Già autore di pregevoli cortometraggi come Egg , The Orygins of Electricity, Glory at Sea. Fondatore del collettivo di cineasti indipendenti Court 13. Il film, realizzato con un budget ridottissimo, è stato premiato a Cannes, al Sundance e ha ottenuto quattro nomination all’Oscar.

Il programma e come partecipare


Smarginature è la parte conclusiva della rassegna iniziata a settembre. Si propone come un’occasione di confronto a partire da differenti situazioni dove la marginalità non è un luogo soltanto di esclusione. Ma anche di scelta e rivendicazione della propria alterità, di creazione di possibilità differenti. Un pezzo di mondo scelto per agire una trasformazione, perseverare in una resistenza, preservarsi per come si è. Le proiezioni proseguiranno: martedì 16 novembre con il film Le meraviglie di Alba Rohrwacher (Italia 2014); martedì 23 novembre con il film Un affare di famiglia di Kore’eda Hirozaku (Giappone 2018); giovedì 25 novembre con il documentario The golden town di Enrico Masi (Gran Bretagna Italia 2012), alla presenza del regista.
Le proiezioni si svolgeranno nel rispetto della normativa anticovid. La capienza della nostra sede è pertanto ridotta a massimo 15 posti. E’ quindi richiesta la prenotazione via email a [email protected]. L’ingresso a tutte le iniziative è libero con tessera annuale 2021 del Circolo del Cinema FICC Laboratorio Ventotto. La tessera ha un costo di 5€.
Ad ogni proiezione seguirà la discussione.

About Daniele Mereu

Studente magistrale in Relazioni Internazionali (Studi Euro-Mediterranei) presso l'Università di Cagliari. Laureato in Scienze Politiche e diplomato in Relazioni Internazionali per il Marketing.

Controlla anche

balbuzie in adolescenza

“Balbuzie in adolescenza”: la presentazione martedì 30

Fondazione “Giuseppe Siotto”  organizza per martedì 30 novembre alle ore 18:30 in in via dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *