Alexa Unica Radio
Apertura stagione teatrale 2021-2022

Sbarca nell’Isola “Un Poyo Rojo”

Intrigante spettacolo di physical theatre che inaugurerà la Stagione 2021-2022 de La Grande Prosa al Teatro Massimo di Cagliari

 

Arriva nell’IsolaUn Poyo Rojo“, spettacolo di physical theatre che inaugurerà la Stagione 2021-2022 de La Grande Prosa al Teatro Massimo di Cagliari. La  Grande Prosa è organizzata dal CeDAC con il patrocinio e il sostegno del Comune di Cagliari, della Regione Sardegna e del MiC, con il contributo della Fondazione di Sardegna.

“Un Poyo Rojo”, letteralmente “una panchina rossa“, in cartellone fino a sabato 30 ottobre, rappresenta una originale performance in cui si fondono danza e teatro, acrobazie, musica, sensualità e ironia. Realtà che si fondono per indagare tutte le ipotetiche conseguenze di un incontro / scontro tra due uomini.  La pièce è un’opera “ibrida” che mescola linguaggi e stili. Un dissacrante invito a ridere di se stessi e allo stesso tempo ad accettare pienamente le proprie e altrui differenze. La regia e la coreografia sono di Nicolás Poggi, Luciano Rosso e Hermes Gaido. Mentre la produzione Carnezzeria in collaborazione con T4 / Jonathan Zak and Maxime, arriva nel capoluogo dopo otto intense stagioni a Buenos Aires e il successo delle tournée internazionali.

I protagonisti

Sotto i riflettori Alfonso Barón e Luciano Rosso interpretano i due protagonisti che si scrutano, si squadrano, si provocano, si affrontano tentando di sedursi nello spogliatoio di una palestra. Un Poyo Rojo” inoltre è un’opera teatrale che utilizza il linguaggio del corpo per esplorare i limiti di questo linguaggio contemporaneo. Cosa che avviene per quanto riguarda il movimento e le sue successive interpretazioni. Il progetto è nato nel 2008 da un lavoro di Luciano Rosso e Nicolás Poggi. Progetto pensato per uno spettacolo di varietà nel Centro Cultural Laboratorio di Buenos Aires. Al centro il corpo, elemento sottratto e negato in questi mesi per effetto del distanziamento sociale.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

A San Sperate lo spettacolo “Rio Murtas”

In scena lo spettacolo “Rio Murtas” Prosegue a San Sperate Antas Apertas, la rassegna con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *