Alexa Unica Radio
Missing, convegno persone scomparse

Sassari. Esperti a confronto in Sala Angioy

Giovedì 14 ottobre “Missing”, convegno di approfondimento delle persone scomparse in relazione alla devianza giovanile

 

Giovedì 14 ottobre esperti di alto livello nazionale a confronto in Sala Angioy nel Palazzo della Provincia di Sassari. Al centro del dibattito: “Missing“, convegno di approfondimento delle persone scomparse in relazione alla devianza giovanile. Interverranno sul tema il generale dei Ris Luciano Garofano, l’avvocato Gianfranco Piscitelli, la psichiatra Alessandra Nivoli e padre Salvatore Morittu. Inoltre l’incontro è organizzato dall’Associazione culturale Ammentu e finanziato dalla Fondazione di Sardegna.

“Questa volta -afferma Mariella Usai, presidente di Ammentu-, vogliamo approfondire l’argomento focalizzandoci in particolare sui minori. Il gran numero di giovanissimi che spariscono senza lasciare traccia è una piaga sociale”.

Gli esperti

Il convegno sarà introdotto e moderato dall’avvocato Roberto Vannini del foro di Sassari. Mentre Luciano Garofano, generale in congedo dell’Arma dei carabinieri e già comandante dei RIS di Parma, farà un’analisi sullo stato dell’arte per quanto riguarda sistemi e metodologie di ricerca delle persone scomparse. I rapporti con le famiglie degli scomparsi saranno presi in carico dall’avvocato Gianfranco Piscitelli, presidente dell’associazione Penelope Sardegna odv, Responsabile per la Sardegna dell’istituto nazionale di Scienze criminologiche e psicopatologiche e vicepresidente dell’associazione antiviolenza Luna e Sole onlus.

Analizzerà il profiling vittimologico dei tanti scomparsi, soprattutto tra i giovanissimi, Alessandra Nivoli, docente associata di Psichiatria dell’Università degli studi di Sassari e responsabile dell’Unità di Vittimologia, Traumatologia e Prevenzione della violenza del dipartimento scienze mediche, chirurgiche e sperimentali della clinica psichiatrica dell’università degli studi di Sassari. Infine chiuderà il dibattito padre Salvatore Morittu, fondatore dell’associazione Mondo-X Sardegna, responsabile del centro di accoglienza San Mauro e socio fondatore della Società italiana tossicodipendenze. Si soffermerà sulla sua lunga esperienza a contatto coi giovani e sugli effetti e le conseguenze della scomparsa tra i familiari e gli amici delle vittime. La partecipazione al convegno è libera e gratuita fino ad esaurimento posti, occorre essere muniti di green-pass fino. Ricordiamo che è prevista una quota di partecipazione per gli avvocati del Foro di Sassari ai fini del rilascio di tre crediti formativi.

 

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

L’Università di Cagliari al Campus Job Week: giovani e mondo del lavoro

Si svolgerà dall’11 al 15 ottobre, in modalità interamente digitale, la Campus Job Week; un evento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *