Alexa Unica Radio
Nanau, ospite d'onore al Carbonia film festival

Alexander Nanau, dagli Oscar al Carbonia Film Festival

Nanau, ospite d’onore della terza edizione di How To Film The World, rassegna biennale del Carbonia Film Festival

 

Alexander Nanau, ospite d’onore della terza edizione di How To Film The World, rassegna biennale del Carbonia Film Festival. In particolare venerdì 8 ottobre, al Cine-Teatro Centrale, il regista rumeno presenterà al pubblico il suo acclamato “Collective“. Lavoro che gli è valso una doppia candidatura agli Oscar 2021 come miglior film straniero e miglior documentario.

L’opera indaga sulla corruzione del sistema sanitario in Romania degli ultimi anni. Questo a partire da un fatto di cronaca, ovvero il terribile incendio alla discoteca Colectiv a Bucarest che causò la morte di 27 persone. Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2019, il film è un documentario d’inchiesta che è riuscito ad imporsi all’attenzione internazionale ottenendo consensi di pubblico e critica e riconoscimenti in diversi festival. Al termine della proiezione Nanau incontrerà il pubblico del festival e nella mattinata di sabato 9 ottobre sarà protagonista di una masterclass con i ragazzi del programma Carbonia Cinema Giovani.

Altri due appuntamenti della giornata di venerdì saranno dedicati ai giovani spettatori. Al mattino il regista Suranga D. Katugampala presenterà il suo “Per un figlio“, film che racconta i drammi del quotidiano e le difficoltà d’integrazione di un ragazzo cresciuto lontano dal suo Paese d’origine. Mentre alle 17, negli spazi della Biblioteca Comunale, Manlio Castagna, autore, sceneggiatore e regista, presenterà il suo libro “116 film da vedere prima dei 16 anni“.  In programma anche la presentazione del documentario “VR Babel – Il giorno del giudizio” di Manuel Coser, Gianluca De Serio, Andrea Grasselli e Guido Nicolás Zingari. Si tratta di un documentario interattivo che costruisce un’esperienza immersa in una realtà virtuale. Realtà virtuale dove si intrecciano le esperienze di tre richiedenti asilo in attesa di giudizio. La presentazione dell’installazione sarà fruibile sino al 17 ottobre. Partirà venerdì alle 19 alla Biblioteca Comunale alla presenza di Francesco Bachis, antropologo dell’Università di Cagliari.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Dea Madre 2

A Sardara scrittori per la terza edizione del festival

Inaugurazione mostra pilloni a Sardara Si comincia oggi, lunedì 27 settembre, alle 10:30 a Casa Pilloni a Sardara , …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *