Alexa Unica Radio
old peoples home g0c284c7b6 1280
old peoples home g0c284c7b6 1280

Salute, Alzheimer: primo progetto pilota di Telemedicina

Test neuropsicologici per l’Alzheimer

La somministrazione dei test ai pazienti affetti da Alzheimer avviene tramite l’uso dei tablet direttamente a casa loro .

Questo per i pazienti affetti da Alzheimer e demenza allo scopo di migliorare il monitoraggio dei pazienti .

Ma anche per favorire l’identificazione delle persone che potrebbero contrarre la malattia.

Questo grazie all’ utilizzzazione di uno schermo touch chye consente la presentazione degli stimoli visivi

e di registrare

  • le risposte vocali
  • motorie
  • e di disegno dei pazienti

Quando nasce il progetto ?

Il progeto nasce nel 2020 da un tavolo di lavoro congiunto che ha coinvolto la Sin , la Sindem e la Sinp, .

Entrambe avevano l intenzione di analizzare le potenzialita della neuropsicologia .

La teleneuropsicologia è un area di ricerca di grande interesse in costante sviluppo che durante la pandemia vide un accellerazione della richiesta di strumenti e servizi a supporto della pratica clinica .

Le demenze neurodegenerative

Nel caso di esse come L’Alzheimer e la demenza esiste un accordo tra la comunità scientifica sulle aree cognitive da esplorare sui relativi test neuropsicologici.

Molti di questi test si sviluppano in forma digitalizzata consentendo un elevato processo di procedure di stimolazione di stimoli raccolta con la tutti fattori che favoriscono la soluzione a distanza con possibili vantaggi per familiari , pazienti e cicli di trattamento .

In italia queste malattie colpiscono1100000. privandole dei loro ricordi , della loro indipendenza e della possibilità di invecchiare con dignità con ingenti costi per le famiglie.

Costo dell Alzheimer

il suocosto in Italia si aggira intorno ai 15,6 miliardi di euro e si valuta che l80%del costo totale sia a carico dei caregiver e delle famiglie ,

La malattia inizia 15-20 anni prima che i pazienti mostrino i primi sintomi .

i primi sintomi sono

  • la perdita della memoria
  • la difficoltà nel trovare le parole
  • e la perdita dell’ orientamento
  • cambiamenti dell’ umore e della personalita

Questi sono importanti campanelli d’allarme che potrebbero favorire una diagnosi

precoce della malattia e individuare anche grazie al supporto della tecnologia e di strumenti di tale neuropsicologia come quello al centro del progetto presentato oggi ,

La dichiarazione dei ministri della salute G20 vedrà impegnati i sistemi sanitari di tutto il mondo per rispondere ai bisogni di milioni di persone e delle loro famiglie .

La Biogen si occupa di ricercare nuove soluzioni terapeutiche , in un area come la malattia di Alzheimer dove da olte 20 anni non vengono introdotti nuovi trattamenti .

Anche per lavorare a fianco della comunità scientifica e dei pazienti e caregiver per la messa a punto di servizi e soluzioni che favoriscono un cambio di paradigma nella diagnosi e nella gestione sempre più precoci di queste complesse malattie neurodegenerative ,

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

Sanità: “Su nuove tecnologie ascoltare professioni”

Ascoltare chi lavora nella sanità Ascoltare le professioni che lavorano nella sanità per utilizzare al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *