Alexa Unica Radio
villa di tigellio
villa di tigellio

Villa di Tigellio

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Villa di Tigellio
/

Villa di Tigellio è un complesso di rovine di epoca romana situato nel quartiere di Stampace, a Cagliari, che prende erroneamente il nome da Tigellio, musicista e poeta originario di Caralis.

Villa di  Tigellio dopo alcuni studi archeologici si è verificato che non si tratta di una sola abitazione ma di ben tre edifici, due dei quali hanno ancora le basi strutturali ben visibili. La prima è denominata Casa del Tablino dipinto, per i suoi numerosi affreschi che circondano la zona di ricevimento; la seconda, invece, è nota come Casa degli Stucchi.

la prima campagna di scavo avviata dal presbitero ploaghese Giovanni Spano. L’archeologo decise di intraprendere i lavori sulla base di una pubblicazione di Pietro Martini risalente al 1865 dove è menzionata una “Villa di Tigellio“, ritenuta ubicata ai piedi del colle di Buon Cammino, vicino all’anfiteatro romano della città.

Questo il motivo dell’erronea attribuzione dell’area archeologica romana alla Villa di Tigellio. La seconda importante campagna di scavo voluta e condotta da Gennaro Pesce a cavallo fra 1963 e 1964Terze indagini attivate nel 1982 e nel 1983 dalla collaborazione fra l’Istituto di Antichità, Archeologia e Arte dell’Università degli Studi di Cagliari e la Soprintendenza Archeologica per le Province di Cagliari e Oristano.

La villa di tigellio in realtà sono tre domus affiancate e di un probabile impianto termale.il problema è trovare  erba ovunque, quelle poche tracce di afffresco conservate stanno sparendo sotto l’azione delle intemperie, servirebbe una copertura. Belle le colonne. RImane il rimpianto che le potenzialità del sito rimangono inespresse.

  La villa si può ammirare dall’esterno dalla parte di via Tigellio ma una folta siepe cresciuta senza controllo la nasconde in gran parte creando anche un serio pericolo per i passanti in quanto i rami sporgenti potrebbero colpire chi passa da quel lato di marciapiede.

Come tutti i siti in Sardegna, meritano di essere visitati, in quel sito si trova una zona piena di storia, ancor più piena di una vegetazione che aveva preso il sopravvento sui resti di una testimonianza della vera civiltà Italica.

About Raimonda Spelarci

In arte "sunny days" racconto storie e aneddoti, scoperte e tesori della citta di Cagliari (Casteddu). Estroversa, creativa ed appassionata di fotografia e di viaggi.

Controlla anche

honey g2d5b71905 1920

Marmilla 200mila euro stanziati per quattro start up

Neo imprenditori nella Marmilla Nella Marmilla Dai movimenti culturali e turistici a restauro del legnovalorizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *