Alexa Unica Radio
Angelica Grivel Serra di Antonio Deidda

La Fabbrica Illuminata a Sardara dal 27 settembre

La terza edizione del festival letterario “Dialoghi di Carta”

 

Al via “Dialoghi di Carta“, organizzato da La Fabbrica Illuminata, con la direzione artistica di Elena Pau e il progetto curato da Rossana Copez. Questa è la manifestazione ospitata da lunedì 27 settembre a domenica 3 ottobre nella nuova cornice di Sardara. Inoltre è realizzata con il contributo dell’assessorato regionale della Pubblica Istruzione, servizio Beni Librari e del Comune del Medio Campidano.

Il festival letterario è ambientato nel centro storico di Sardara, in scorci suggestivi come quello della chiesa di origine bizantina di Sant’Anastasia e le Terme. Ha un cartellone denso di presentazioni, con autori come Giacomo Mameli (il 27 settembre), Milena Agus (il 28), Angelica Grivel Serra (il 29), la poetessa Giuseppina Norcia (il 2 ottobre), Andrea Melis (il 3 ottobre) e tavole rotonde. In aggiunta a questo anche spettacoli, laboratori e mostre. In programma eventi all’insegna della sostenibilità ambientale e della valorizzazione del patrimonio archeologico locale.

Si tratta di un evento ospitato in uno dei più importanti centri termali della Sardegna, ovvero una cittadina che vanta nel suo territorio l’Area nuragica di Sant’Anastasia e il museo archeologico Villa Abbas. La terza edizione di “Dialoghi di Carta” ha come tema portante “Il culto delle acque tra il sacro e il profano, tra prosa e poesia”. Tema spiegato con presentazioni di libri e una tavola rotonda il 2 ottobre sulla persistenza di forme di devozione popolare che attraversano l’Italia contemporanea. 

Sezioni speciali

Concludendo il programma presenta due sezioni speciali: la prima, per il settecentenario dantesco, è impreziosita da L’amor che move il sole e l’altre stelle, uno spettacolo con Pino Micol. Il 3 ottobre, in chiusura del festival letterario, Micol interpreta una scelta dei canti de La Divina Commedia, accompagnato al violoncello da Karen Hernandez, su musiche di Bach, Vivaldi, Massenet, Pachelbel. Mentre la seconda, per i 150 anni dalla nascita della scrittrice Premio Nobel Grazia Deledda. Comprende uno spettacolo di punta come “La madre del prete”, in scena il 30 settembre, di e con Valentina Sulas.


 

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Bardunfula, festival per bambini e bambine

“Altro ed altrove”, il tema di “Bardunfula 2021”

Torna a Sassari il “Festival delle Culture e delle Letterature di bambine e bambini”, promosso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *