Alexa Unica Radio

Al via la ventisettesiesima edizione di “Echi lontani”

Sabato 18 settembre a Cagliari

 

Sabato 18 settembre a Cagliari ritorna “Echi lontani“. In particolare “Echi lontani” è il festival che sino al 19 dicembre attraverso musiche, strumenti e danze d’epoca ci riporterà in un tempo lontano. Questo proponendo le sue suggestioni in alcuni posti tra i più incantevoli del capoluogo.

Fondato nel 1995 da Ferruccio Garau e diretto dal violinista genovese Dario Luisi, “Echi lontani” giunge alla ventisettesesima edizione. Un’edizione in presenza e in sicurezza, nel rispetto di tutte le norme anticovid, dopo i continui stop e cambi di programma imposti lo scorso anno dalla pandemia. Si snoderà tra gli spazi della Fondazione Siotto, la Chiesa di Santa Maria del Monte e il Ghetto.

Appuntamenti

Per riassumere si va dalla tarantella come danza terapeutica che sabato 18 settembre aprirà il sipario sul festival. Avverrà con una sorta di rito propiziatorio per riportare il bene dopo l’ultimo difficile anno e mezzo, per quanto riguarda le collaborazioni con gli artisti legati alla Sardegna, sino al coloratissimo spettacolo che domenica 21 novembre ci riporterà nella Venezia del Seicento.

L’apertura di sipario è affidata all’ensemble Terra d’Otranto che negli spazi del Ghetto porterà sul palco Tarantule, Antidoti e Follie, uno spettacolo sulla terapia musicale del tarantismo, attraverso testi, musiche e danze originali del periodo barocco. Mentre sabato 25 settembre al Ghetto arriva l’ensemble La Terza Prattica. Al centro musica e coreografie storiche per lo spettacolo “Effetto Venezia”, sull’influenza di Venezia nella danza e nella musica in Italia.

Concludendo Domenico Scarlatti e il flamenco è il concerto che domenica 3 ottobre, nel Palazzo Siotto, vedrà protagonista la giovane clavicembalista spagnola Amaya Fernandez Pozuelo. L’appuntamento segna l’importante collaborazione di “Echi lontani” con la Fondazione Marco Fodella di Milano. La Fondazione è impegnata nel promuovere, nel nome del giovane e promettente liutista morto prematuramente, musicisti di particolare interesse e grande valore.

 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

laboratory 563423 1920

La giornata Mondiale sui tumori ginecologici

L’evento ‘Prevenzione sui tumori ginecologici’ organizzato da Fondazione Taccia e Mai Più Sole contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *