Alexa Unica Radio
Mostra Ambra Iride Sechi

“Fotografia contemporanea in Marmilla”

Sabato 11 settembre inaugurazione della mostra fotografica di Ambra Iride Sechi a Gonnosnò

 

Sabato 11 settembre taglio del nastro della seconda mostra del progettoFotografia contemporanea in Marmilla“. Il tema: “Gonnosnò visto con gli occhi di una donna”. In particolare la protagonista è una giovane fotografa della Marmilla: Ambra Iride Sechi. Ambra ha svolto un’indagine su uno dei paesi del suo territorio, Gonnosnò. Questo raccontando il paesaggio, il centro storico, ma anche i residenti, soprattutto i giovani. L’evento è portato avanti dall’associazione culturale “Su Palatu Fotografia” con il sostegno del Consorzio Turistico “Due Giare”.

“Così prosegue il nostro racconto del “territorio consorzio“, anche attraverso la fotografia, ha esordito il presidente delle Due Giare Lino Zedda“.

“La mostra avrà luogo a Gonnosnò nella corte del museo comunale. Il titolo: “La strada nascosta” di Ambra Iride Sechi che sarà visitabile sino al prossimo 7 novembre, ha spiegato Salvatore Ligios, presidente dell’associazione “Su Palatu Fotografia”. Il presidente ha coordinato il lavoro dei quattro giovani fotografi assieme a Luca Spano”.

Parliamo di una giovane fotografa e artista visiva di Las Plassas che si è formata presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna e vive fra la Sardegna e Marsiglia. È anche cofondatrice di “Transhumanza“, collettivo artistico nato dal desiderio di creare una connessione tra la ricerca artistica contemporanea e le zone rurali della Sardegna. Per questo lavoro ha trascorso alcune settimane dell’estate, oramai giunta quasi al termine, in uno dei quattro paesi del Consorzio Due Giare, che quest’anno hanno aderito all’iniziativa. Inoltre ha scelto venti foto che rappresentassero al meglio Gonnosnò.

Infine ricordiamo le altre mostre: quella di Simone Deidda, ospitata nella corte della biblioteca comunale di Usellus che ha riscosso un ottimo successo di pubblico per l’inaugurazione. Mostra che potrà essere visitata sino a giovedì 11 novembre. Sabato 18 settembre ad Assolo inaugurazione dell’esposizione di Pierluigi Dessì. Mentre sabato 25 settembre taglio del nastro a Sini per la mostra di Isabella Mutzu.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

cracking art 2

Prima mostra diffusa di Cracking Art sull’Isola

“RigenerArte” L’arte incontra la sostenibilità nella prima mostra diffusa di Cracking Art in Sardegna, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *