Alexa Unica Radio
Karel music expo

Karel Music Expo 2021 da giovedì 9 a sabato 11 settembre

Venerdì 3 settembre a Sarroch l’anteprima. Il protagonista: Samuel nell’unica tappa sarda del Cinema Tour del frontman dei Subsonica

 

Al via la la quindicesima edizione del Karel Music Expo da giovedì 9 a sabato 11 settembre. In particolare il festival è ideato e organizzato a Cagliari dalla cooperativa Vox Day al Lazzaretto. Una tre giorni di musica e non solo preceduta da un’anteprima venerdì 3 settembre a Sarroch. Il protagonista: Samuel nell’unica tappa sarda del Cinema Tour del frontman dei Subsonica.

Il Karel Music Expo, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, prosegue con i suoi percorsi culturali variegati e complementari che da sempre lo caratterizza. Inoltre rappresenta un format multidisciplinare che promuove tutte le forme espressive estranee ai meccanismi della grande distribuzione. Una vetrina internazionale all’insegna della musica  con venti appuntamenti tra concerti, presentazioni editoriali, momenti di incontro. La quindicesima edizione prende il titolo di “Outsiders”, dedicato a chi resta fermamente sé stesso, facendo della propria diversità un valore.

Gli eventi

Come sempre la musica è messa in primo piano. Tra gli ospiti la cantante di origine ucraina Maria Basel, la cantautrice di origine tunisina Emel insieme al violinista Rodrigo D’Erasmo (Afterhours). Oltre a Samuel, dalla Penisola sbarcano Cristina Donà, Giorgio Canali, Edda, Tre Allegri Ragazzi Morti, Daniele Celona, Gionata Mirai. Invece quelli sardi sono Sarram, Stziopa, Igor Lampis, Andrea Andrillo, Pasquale Demis Posadinu con Roberto Atzori (Ok Ba), Luca Usai e il pianista Peter Waters, australiano ma di base in Sardegna. Si parla anche di incontri di approfondimento, come “Donne in festival”, sul tema dell’organizzazione dei festival culturali, con Rita Atzeri, Manuela Fiori e Mattea Lissia, condotto da Laura Fortuna. In aggiunta a questo quello a sfondo storico e archeologico con Massimiliano Piga dell’associazione I love Sardegna. Per quanto riguarda le presentazioni editoriali quella col giornalista Luca Mirarchi e con lo scrittore genovese MIchele Vaccari, e l’arte visiva la mostra “Questa stanza non ha più pareti” dell’artista La Chigi.

Per chiudere l’evento una “Passeggiata Archeo-felina”, sempre a cura di I Love Sardegna, nelle aree archeologiche di San Saturnino e di Bonaria, in collaborazione con la colonia felina Gli SfiGatti e l’associazione I Mici dell’Orto. Immancabile anche lo spazio dedicato alle degustazioni dei prodotti del territorio, con la Food Experience a cura dell’Accademia del Buon Gusto, guidata dallo chef del Cagliari Calcio William Pitzalis, insieme ai ragazzi del quartiere Sant’Elia.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

laboratory 563423 1920

La giornata Mondiale sui tumori ginecologici

L’evento ‘Prevenzione sui tumori ginecologici’ organizzato da Fondazione Taccia e Mai Più Sole contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *