Alexa Unica Radio
Sade Mangiaracina Trio 1

Sade Mangiaracina a Nuoro per il Jazz Festival

Concerto domani sera a Nuoro (ore 21)

La pianista Sade Mangiaracina in concerto domani sera a Nuoro (ore 21) in trio con Marco Bardoscia al contrabbasso e Gianluca Brugnano alla batteria. *

Uno dei migliori talenti della scena jazzistica nazionale degli ultimi anni, Sade Mangiaracina, è la protagonista del concerto in programma oggi (lunedì 23) al Festival Nuoro Jazz, in pieno svolgimento da martedì scorso (17 agosto, e fino a giovedì prossimo, 26 agosto) nel capoluogo barbaricino insieme alla trentatreesima edizione dei Seminari di jazz.

Reduce dal duo della sera prima a Onifai (NU) con il contrabbassista Salvatore Maltana, la pianista siciliana salirà alle 21 sul palco nel Giardino della Biblioteca Satta alla testa del suo trio con Marco Bardo scià al contrabbasso e Gianluca Brugnano alla batteria,

gli stessi musicisti con i quali ha registrato “Madiba“, il suo recente omaggio discografico (pubblicato lo scorso marzo dalla Tuk Music) a Nelson Mandela: un racconto in musica del grande attivista sudafricano attraverso le principali vicende della sua vita, il coraggio, la determinazione, la lucidità, gli amori, la prigionia e la forza del perdono.

Tributo ad un icona della lotta per i diritti umani

«Devo molto a Mandela», ha dichiarato Sade Mangiaracina, «e tutti noi dobbiamo molto all’Africa, una terra che della speranza ha fatto una ragione di essere. Questi sono i pilastri di “Madiba“, ma sono anche sentimenti che in questo momento storico devono attraversare l’umanità intera».

Con questo tributo a un’icona della lotta per i diritti umani, la pianista siciliana (di Castelvetrano) prosegue anche il cammino tracciato tre anni fa con il precedente album, “Le mie Donne”, dedicato ad alcune importanti figure femminili che si sono affermate anche contro discriminazioni e pregiudizi. Classe 1986, Sade Mangiaracina ha collaborato con musicisti di caratura internazionale come

  • Greg Osby
  • Fabrizio Bosso
  • Giovanni Tommaso
  • Massimo Moriconi
  • Luca Aquino
  • Francesco Bearzatti

suona con la Med Free Orkestra, con la cantante algherese Franca Masu e con A’lmara, l’orchestra delle donne arabe e del Mediterraneo.

Come si può accedere ai concerti ?

I biglietti per questo e per gli altri concerti del Festival Nuoro Jazz, si possono acquistare online sul sito Ciaotickets e a Nuoro al CTS (Centro Turistico Sardo) in piazza Mameli, 1.

Per accedere ai concerti è necessario munirsi di green pass; i posti a sedere sono limitati e distanziati, nel rispetto delle norme anti-covid.

La trentatreesima edizione dei Seminari e del festival Nuoro Jazz è organizzata :

  • dall’Ente Musicale di Nuoro con il contributo del MiC
  • Ministero della Cultura,
  • della Regione Autonoma della Sardegna
  • (Assessorato della Pubblica Istruzione
  • , Beni Culturali,
  • Informazione, Spettacolo
  • Sport e Assessorato del Turismo),
  • del Comune di Nuoro e del Comune di Onifai, con il supporto della Biblioteca Sebastiano Satta, di Mereu Auto, del CTS (Centro Turistico Sardo) Nuoro.

______________________________________________________________________

Locandina evento

lunedì 23 agosto

h 21:00 Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni Sade Mangiaracina trio “Madiba” Sade Mangiaracina, Marco Bardoscia, Gianluca Brugnan

* martedì 24 agosto e mercoledi 25 agosto

h 21:00 Giardino sezione sarda Biblioteca S.Satta Piazza Asproni Seamus Blake, Fulvio Sigurtà, Dado Moroni, Paolino Dalla Porta e Stefano Bagnoli *

mercoledì 25 agosto

h 18.30 SPAZIO ILISSO via Brofferio, 23 Elias Lapia & Simone Faeddah“

h21:00 Cara Grazia” Elikes trio Matteo Pastorino, Emanuele Contis, Pierluigi Manca, Andrea Serra, Giampaolo Selloni *

giovedì 26 agosto

h 21:00 Teatro Eliseo MEDINEA Session Fabrizio Cassol e i musicisti della Intercultural Creation Session della rete Medinea:

  • Alexandros Kentris,
  • Ines Coville,
  • Athina Siskaki,
  • Simon Riou,
  • Wajdi Riahi,
  • Tammam Al Ramada,
  • Pierre Martin,
  • Andrea Del Vescovo,

Oscar Viret, Ottavia Rinaldi

Quanto costa l ingresso per i concerti ?

Concerti serali dal 17 al 24 agosto: primi posti numerati 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto) secondi posti numerati 8 euro (intero) e 5 euro (ridotto) Concerti serali del 25 e 26 agosto: posti numerati 8 euro (intero) e 5 euro (ridotto).
Nell’attuazione delle misure sanitarie vigenti per contrastare l’emergenza coronavirus,

l’ingresso agli eventi del festival sarà consentito anche ad una persona per volta secondo i percorsi indicati dall’organizzazione, rispettando eventuali sensi obbligati di entrata/uscita ove previsti,

con l’obbligo di indossare sempre la mascherina, mentre sarà cura dell’organizzazione mettere a disposizione del pubblico il gel per sanificare le mani.

Verrà assicurato anche il corretto distanziamento di un metro tra gli spettatori (sia frontalmente che lateralmente), a eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale.

Importanti informazioni per l’ accesso

Sarà consentito l’accesso ai concerti solo a chi in possesso del biglietto e del Certificato di vaccinazione per il COVID-19 o di negatività a test molecolare e/o antigenico nelle 48 ore precedenti (Green Pass).

L’accesso sarà vietato, invece, alle persone con una temperatura corporea superiore ai 37 gradi e mezzo. L’elenco delle presenze verrà conservato per un periodo di quattordici giorni.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

festival del turismo itinerante

Festival del turismo itinerante e delle attività all’aria aperta

L’altra faccia della Sardegna in vetrina ad Alghero dall’1 al 3 ottobre   Al via …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *