Alexa Unica Radio
1615394694 Frida foto @MarikaMiniati

Rocce Rosse Blues, Frida Bollani Magoni a Ulassai

È il potere della musica, la sua capacità di superare i confini che Rocce Rosse Blues vuole celebrare nel suo programma di eventi targato 2021.

Un nuovo appuntamento per la rassegna Rocce Rosse Blues, questa volta a Ulassai si esibirà Frida Bollani Magoni

I confini di spazio e tempo, superati dalla forza umana e dalla natura, attraversati dalla potenza delle note. Un tema diventato bandiera di una rassegna che ha spaziato fra popoli e generi musicali provenienti da ogni angolo della terra.
Lunedì 23 agosto sul palcoscenico di piazza Barigau a Ulassai, la voce della più giovane musicista ospite nei trent’anni della rassegna.

La pianista Frida Bollani Magoni, per la prima volta a Rocce Rosse Blues accompagnerà il pubblico in un viaggio indimenticabile. Frida, talento raro, a soli 16 anni presenterà standard jazz, alcuni brani di sua composizione e alcuni di musica pop.


Per il pubblico di piazza Barigau una serata doppia di concerti che avrà inizio con Guano Padano, la band salirà sul palco con il suo consueto immaginario ricco di sfumature. Le atmosfere morriconiane dei film di Sergio Leone e quelle delle decine di pellicole minori che hanno segnato un’irripetibile stagione cinematografica italiana. E poi il rock del deserto, il country, il folk, il jazz trasversale, il blues e persino influenze surf.

Frida Bollani Magoni


Frida Bollani Magoni, figlia d’arte, nasce in Versilia il 18 settembre 2004. Comincia a studiare regolarmente pianoforte classico all’età di 7 anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli.

Ha collaborato più volte con l’Orchestra Operaia di Massimo Nunzi (Jazz Big Band) sia come cantante che come pianista. In qualità di ospite si è esibita al Premio Bianca D’Aponte nel teatro di Aversa nel 2017 e alla cerimonia di apertura degli Special Olympics 2018.

Si è spesso esibita come ospite a sorpresa nei concerti dei genitori sia in Italia che all’estero. Ha anche esperienza nel mondo del musical avendo partecipato come cantante a: “The Adventures of Peter Pan” e “Jesus Christ meets the Orchestra”.

Attualmente frequenta il Liceo Musicale Carducci di Pisa dove studia pianoforte. L’esordio live di Frida si è tenuto lo scorso 23/07/2020 al Giardino Scotto di Pisa. Il 23 aprile 2021 è stata ospite speciale della fortunata trasmissione televisiva Rai Via dei Matti numero 0.

Frida, talento raro, è reduce dall’emozionante esibizione al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica. Oltre alla toccante interpretazione dell’Inno nazionale, ha eseguito una versione commovente del capolavoro di Lucio Dalla “Caruso” e omaggiato Franco Battiato. Il 12 giugno da Orbetello, già sold-out, partirà la sua prima tournée che attraverserà quasi tutta la penisola.

Anche i Guano Padano al Rocce Rosse Blues


Alessandro “Asso” Stefana: chitarra elettrica, banjo, steel guitar Danilo Gallo: basso, organo Zeno De Rossi: batteria, fischio, campionamenti.

L’immaginario è ricchissimo di sfumature, proprio come il tramonto di uno di quei film western che i tre tanto amano. Ci sono le atmosfere morriconiane dei film di Sergio Leone, ma pure delle decine di pellicole minori che hanno segnato un’irripetibile stagione cinematografica italiana. E poi il rock del deserto, il country, il folk, il jazz trasversale, il blues ovviamente e persino influenze surf. Il primo omonimo album, uscito prima per l’americana Important Records e in seguito in Italia per Tremoloa. I Guano Padano stanno per fare il loro vero e proprio comeback discografico con “2”, semplicissimo titolo dietro cui si cela un altro grande lavoro.

“2” è un disco incredibilmente ricco, quasi un album fotografico da sfogliare con passione in attesa di nuove e mai scontate epifanie. Attorno al trio, si sono raccolti di nuovo nomi di primissimo livello come quelli, tra gli altri, di Marc Ribot (John Zorn, Tom Waits etc.), ancora Chris Speed e altri. Insomma, la diligenza dei Guano Padano e’ in arrivo, trasportando, ancora una volta, merce rara e preziosa.

About Daniele Mereu

Studente magistrale in Relazioni Internazionali (Studi Euro-Mediterranei) presso l'Università di Cagliari. Laureato in Scienze Politiche e diplomato in Relazioni Internazionali per il Marketing.

Controlla anche

Foto 7 Maestri

Andrea Scanzi, il 5 Agosto a Ulassai e il 7 a Cagliari

Il festival della musica Rocce Rosse Blues, arrivato alla sua trentesima edizione, quest’anno avrà come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *