Alexa Unica Radio
Roberta Lidia De Stefano Kassandra

La Kassandra di Sergio Blanco e il Melville a Baradili


Un venerdì di grandi spettacoli a Baradili per la seconda giornata del Festival Cantiere, la rassegna di Progetti Carpe Diem che da 26 anni porta il meglio del teatro italiano e internazionale nei luoghi remoti della Sardegna. Tra i protagonisti Sergio Blanco con Kassandra.

Oggi venerdì 20 Agosto a Baradili la Kasssandra di Sergio Blanco, uno dei più importanti drammaturghi contemporanei


Oggi, 20 agosto
, molta attesa per la Kassandra del franco-uruguaiano Sergio Blanco, uno dei più importanti drammaturghi contemporanei, portata in scena da Roberta Lidia De Stefano; per l’intima e acutissima riduzione di Moby Dick firmata da Roberto Abbiati; e per il concerto di Gianluca Pischedda.


Si comincia alle 20,30 con la geniale opera di Roberto Abbiati, capace di ridurre Moby Dick a una performance-installazione di quindici minuti. Lo spettacolo, è un viaggio intenso e poetico dal titolo Una tazza di mare in tempesta. Lo spettacolo è riservato a un pubblico di poche persone, e sarà replicato in rotazione anche sabato e domenica nell’Aula Consiliare di Baradili.


Il racconto si svolge in una piccola stiva di legno che misura 4 metri per 2,70. Sulle pareti di questa costruzione sono in mostra le piccole scene che si animano durante lo spettacolo. Il pubblico quindi segue dal centro della stanza quello che si svolge intorno.

Una piccola installazione, una piccola performance


«Una piccola installazione, una piccola performance, per poco pubblico che assista a piccoli oggetti che evochino grandi cose. Tutto rubato da Melville, per pochi minuti. Come se si fosse nella stiva di una baleniera». Roberto Abbiati.
Si prosegue poi in musica con Alone, l’esibizione per violoncello solo di Gianluca Pischedda, compositore e professore d’orchestra al Teatro Lirico di Cagliari. A Casa della Vite un concerto intimo e personale fatto di tracce ispirate e visionarie che hanno il gusto dell’immediatezza, la semplicità dei piccoli frammenti del quotidiano.

Kassandra di Sergio Blanco


Alle 21,30 riflettori puntati sull’Ex Officina Usai, dove andrà in scena uno dei monologhi più interessanti del teatro contemporaneo: Kassandra, un testo classico rivisitato da uno dei più importanti drammaturghi del nostro tempo, il franco-uruguayano Sergio Blanco. Autore premiato in tutto il mondo, Blanc tratteggia una Cassandra fluida, immigrata, divertente e spudorata. In scena, nella versione italiana dello spettacolo, una straordinaria Roberta Lidia De Stefano, attrice e cantante che ha lavorato per i più importanti registi italiani, recentemente impegnata nella lotta alla violenza di genere con la canzone IoDecidio.

In questo spettacolo riesce a vestire i panni di una donna “in transito”, senza un’identità fissa, né indirizzo, né paese, per una performance dai molti colori: ironica, divertente ma profondamente toccante, che parla dell’oggi attraverso il mito.


Blanco ambienta la vicenda in un sordido bar ai confini della periferia di una città. Kassandra vende sigarette e il suo corpo, si perde nelle parole di una lingua non sua che parla con difficoltà. Si perde anche in qualche bicchiere oltre che in sé stessa. Con la strafottenza dei visionari Kassandra la straniera accoglie il pubblico, lo tenta, lo seduce e a lui dona tutta l’anima raccontandosi senza filtri.

About Daniele Mereu

Studente magistrale in Relazioni Internazionali (Studi Euro-Mediterranei) presso l'Università di Cagliari. Laureato in Scienze Politiche e diplomato in Relazioni Internazionali per il Marketing.

Controlla anche

giagnoli

Lucilla Giagnoni in scena a Baradili in “Magnificat”

Domani, giovedì 29 agosto, Baradili ospita il grande teatro con Lucilla Giagnoni in “Magnificat” Prosegue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *