Alexa Unica Radio
Ferr.Compl x
Ferr.Compl x

La Manifattura tabacchi detta la sigaraia

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
La Manifattura tabacchi detta la sigaraia
/

La manifattura tabacchi consiste inizialmente nello scartare le foglie peggiori del tabacco; poi la lavoratrice, deve essere in grado di separare le foglie.

Nella manifattura tabacchi erano in seguito lavorate attraverso dei particolari tagli (da una foglia di grandezza media si possono ricavare quattro involucri per rivestire il ripieno dei sigari).

In un secondo momento, una volta terminato il lungo ciclo di fermentazione delle foglie, si svolge la produzione vera e propria del sigaro.

Il progressivo mutamento dell’organizzazione e della tecnologia è certo uno degli elementi che maggiormente contribuiscono a trasformare i ruoli e le funzioni del lavoro di trasformazione della foglia del tabacco; per ciò che riguarda tale settore, durante il XIX secolo cominciano ad acquisire grande importanza.

Le manifatture che facevano tabacco cioè gli “impianti accentrati dove la foglia, dopo adeguati trattamenti chimici, meccanici e soprattutto manuali, trasformata in prodotti pronti per il consumo In questo senso.

Molte delle mansioni che si sviluppano all’interno degli opifici preposti alla lavorazione di questo materiale, assume un particolare rilievo la manodopera femminile. La produzione dei sigari, in misura particolare, è quella che maggiormente necessita la notevole abilità manuale.

ll lavoro delle donne è spesso relegato in ambito familiare, le sigaraie rappresentano una presenza singolare per il sistema sociale ed economico del tempo. La donna con la sua abilità manuale e la sua straordinaria pazienza – risulta essere di importanza capitale.

Le donne con ruoli precari ed occasionali, addette al controllo immediato del lavoro, le istruttrici e le controllatrici, addette a pesare e a contare i sigari prodotti. Il lavoro che si svolge all’interno della manifattura è, dunque, soggetto a regole ed orari rigorosissimi.

About Raimonda Spelarci

In arte "sunny days" racconto storie e aneddoti, scoperte e tesori della citta di Cagliari (Casteddu). Estroversa, creativa ed appassionata di fotografia e di viaggi.

Controlla anche

laboratory 563423 1920

La giornata Mondiale sui tumori ginecologici

L’evento ‘Prevenzione sui tumori ginecologici’ organizzato da Fondazione Taccia e Mai Più Sole contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *