Alexa Unica Radio
basketball 768713 1920
basketball 768713 1920

La Techfind riporta Francesca Rosellini


La Techfind riporta in Sardegna Francesca Rosellini Dopo 6 anni torna in giallonero la guardia toscana, reduce da una positiva annata con la canotta di Civitanova Marche .

La carriera prima di riportarla allaTechfind

si incrociano nuovamente le strade della Techfind San Salvatore Selargius e di Francesca Rosellini.

La guardia toscana sarà infatti giallonera per la stagione 2021/2022.

LA CARRIERA – Nata a Pisa il 3 febbraio 1990, ma originaria di Montecatini Terme, Rosellini ha mosso i primi passi nel settore giovanile di La Spezia.

Nell’estate del 2009 è approdata per la prima volta in Sardegna indossando i colori della Mercede Alghero, ancora nel campionato cadetto. Archiviate le esperienze di Ghezzano (Serie B) e Orvieto (A2), nel 2011 è tornata alla Mercede per un positivo biennio concluso con 6.1 punti per gara in 28 presenze. Lasciata la città catalana, l’esterna toscana si è messa in mostra a Trieste, conquistando – nel 2013/14 – la promozione nella massima serie (22 gare a 6.0 punti di media). L’anno successivo è tornata nell’Isola, ma nel Capo di sotto, accettando la proposta del San Salvatore.

Pala Vienna prima della Techfind

E proprio al Pala Vienna, Rosellini ha prodotto quelle che sono rimaste le sue cifre migliori in carriera (11.6 punti, 4.8 rimbalzi, 1.0 assist di media).

Grazie anche alle sue prestazioni, il San Salvatore ottenne in quell’annata una tranquilla salvezza. La positiva stagione selargine le è valsa quindi la chiamata dell’ambiziosa USE Empoli, squadra in cui ha militato per un triennio conquistando da protagonista un’altra promozione in A1 (2017/18).

Dopo aver ben figurato anche nel massimo livello del basket nazionale con indosso i colori biancorossi (22 presenze con 4.2 punti per gara), nel 2019/2020 è scesa di un gradino passando a San Giovanni Valdarno. Nell’ultimo campionato, infine, è stato il faro della Fe.Ba Civitanova Marche, condotta alla salvezza attraverso i playout con i migliori numeri della sua storia cestistica: 12.7 punti, 4.0 rimbalzi, 2.2 assist in 33 minuti di media sul parquet. LE DICHIARAZIONI – “Dall’esterno non ho potuto fare a meno di notare quanto la società sia cresciuta negli ultimi anni – spiega Rosellini – sia in termini di organizzazione che di professionalità.

Ritorno a Selargius

A Selargius c’è grande ambizione, e questo ingrediente è stato alla base del mio ritorno. Non trascuro ovviamente l’aspetto ambientale: i sardi sono davvero accoglienti e sanno come farti sentire sempre a casa. Rispetto alla mia prima esperienza al San Salvatore mi sento ovviamente maturata, sia nelle scelte in campo che a livello caratteriale. Sono consapevole di dover raccogliere un’eredità pesante come quella di Granzotto, giocatrice che stimo tantissimo, ma farò del mio meglio per regalare alla squadra i migliori risultati possibili. La squadra è forte, specie nel reparto lunghi, e credo abbia tutte le carte in regola per ripetersi sui livelli dell’ultimo campionato. Obiettivi? Aiutare la squadra a restare in alto e diventare un punto di riferimento per le compagne di squadra più giovani”.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

money gb1782b8f6 1920

Un progetto per il centro Sardegna, ecco MOCORE

Prende il via “MOCORE”, Un progetto per MObilitare COllegare e REsponsabilizzare i giovani del Centro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *