Alexa Unica Radio
covid
covid

Allarme dagli Usa: “Variante Delta è più pericolosa”

I dati globali della pandemia vedono a oggi circa 197 milioni di casi e 4,2 milioni di decessi accertati. Nel mondo sono stati somministrati oltre 4 miliardi di vaccini contro il Covid-19. 

Allarme dagli Usa, la variante Delta è ora più pericolosa. L’appello dei CDC: “La guerra è cambiata”. La variante Delta del coronavirus causa una infezione più grave delle varianti scoperte in precedenza e si diffonde facilmente come la varicella. Non solo: i dati mostrano come le persone completamente vaccinate possono trasmetterla così come le persone non vaccinate. È quanto si legge in un documento redatto dai CDC, la massima autorità sanitaria federale tatunitense. Nella presentazione,  sotto forma di slide, si lancia dunque un appello al governo: bisogna cambiare messaggio e riconoscere come “la guerra è cambiata”.

La variante delta è più contagiosa e ha maggiori probabilità di aggirare il meccanismo di difesa anticorpale determinato dai vaccini contro il covid.

È quanto emerge dallo studio dei Centers for Disease Control and Prevention. La variante Delta secondo lo studio  è contagiosa come la varicella e si trasmette più facilmente di Mers, Sars, ebola, comuni raffreddori, influenza stagionale e ‘spagnola’ del 1918, vaiolo. I dati contenuti nel documento del CDC sarebbero alla base delle nuove raccomandazioni. Queste ultime “chiedono a tutti, vaccinati e non, di indossare mascherine in ambienti pubblici in determinate circostanze”. “Il direttore del CDC, Rochelle Walensky, – scrive il Washington Post – ha informato privatamente i membri del Congresso“. Lo studio del CDC evidenzia, inoltre, che con la variante del virus in circolazione il rischio per gli anziani di finire in ospedale o morire rispetto ai più giovani è maggiore indipendentemente se si è vaccinati o meno. Un’altra stima dello studio afferma che ci sono 35.000 infezioni sintomatiche a settimana tra i 162 milioni di americani vaccinati. 

La pandemia da Covid ha provocato più morti, tra gli americani, di quanto abbiano fatto tutti i conflitti bellici e le tragedie degli ultimi cento anni.

Lo ha detto ieri il presidente Joe Biden, leggendo i dati: “A oggi – ha detto – il bilancio complessivo dei morti per il virus è di 609.441. Più del conto delle vittime di Prima, Seconda Guerra Mondiale, Vietnam, 11 Settembre, Iraq e Afghanistan, messe insieme”.  Usa: la corsa a usare i vaccini prima che scadano. Centinaia di migliaia di dosi di vaccino COVID-19 sono state salvate dalla spazzatura, dopo che i regolatori statunitensi hanno esteso per la seconda volta la loro data di scadenza. Tutto ciò è parte di uno sforzo a livello nazionale per recuperare le dosi in scadenza per contrastare l’aumento delle infezioni.

La Food and Drug Administration mercoledì ha inviato una lettera al produttore Johnson & Johnson dichiarando che le dosi rimangono sicure ed efficaci per almeno sei mesi se correttamente conservate.

Nel frattempo le autorità sanitarie Usa premono perché più americani si facciano vaccinare. Sforzi simili stanno avvenendo in più Stati. I funzionari della sanità pubblica cercano per garantire che le dosi vicine alla data di scadenza siano inoculate prima che debbano essere buttate. L’aumento delle infezioni è in gran parte dovuto alla variante Delta. Questa variante come risaputo,è altamente contagiosa, si è diffusa rapidamente, in particolare tra i non vaccinati.

About Federico Ambu

Appassionato di calcio, storia, archeologia. Tifoso della Juventus, e amante del cinema di guerra e d' azione.

Controlla anche

F005BF40 B15D 4BA4 B038 C0903879856A

Le varie sfaccettature delle discriminazioni

Le discriminazioni. Importanti azioni che possono cambiare la vita di una persona. In questi anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *