Alexa Unica Radio
music on your smartphone 1796117 960 720
music on your smartphone 1796117 960 720

Le hit da cantare sotto la doccia per risparmiare acqua

Venti successi per una playlist ‘eco’: se la doccia dura il tempo di una di queste canzoni, il risparmio idrico è assicurato. A lanciare la Green Shower Challenge è il Gruppo il Cap

Bello cantare sotto la doccia, lo è ancora di più se si riescono a risparmiare migliaia di litri di acqua. E se la doccia dura il tempo di una di queste canzoni, di acqua ne risparmiamo in media 30 litri ogni volta. Da Bollicine di Vasco Rossi a Coraline dei Maneskin, da It’s a long way degli AD/CD a It’s raining men di Geri Haliwell: sono 20 hit, tra i maggiori successi di tutti i tempi italiani e internazionali, della durata massima 5 minuti, per trasformare il momento della doccia in un gesto all’insegna della sostenibilità. E’ la Green Shower Challenge e a lanciarla è Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano che ogni anno fornisce a oltre 2 milioni di cittadini del milanese 200 milioni di metri cubi di acqua.

Le parole di Alessandro Russo

“L’utilizzo sostenibile della risorsa idrica – commenta Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo Cap – oltre a essere un caposaldo dei nostri valori aziendali è oggi più che mai al centro dell’attenzione della politica internazionale. Basti guardare al documento redatto in occasione del G20, Energia e Clima, che vede l’acqua potabile tra i punti sui cui proiettare la massima sinergia. In Italia purtroppo deteniamo l’infelice primato europeo per consumo pro-capite di acqua, 220 litri a fronte dei 125 utilizzati quotidianamente da un cittadino europeo. Nella nostra visione di medio lungo termine dettata nel nostro piano di Sostenibilità vogliamo ‘Consumare meno e Consumare meglio’ tagliando il più possibile gli sprechi di acqua potabile”.

Tutte le hit su Spotify


Basta sintonizzarsi su Spotify e mettere in play un solo brano della playlist #greenshowerchallenge, scegliendo il sound preferito: Daft Punk, Lucio Battisti, Lo Stato Sociale, Dire Straits, James Brown… Insomma, una playlist per tutti i gusti. E molto green perché mira a risparmiare per ogni doccia almeno 30 litri di acqua. Non è un mistero, infatti, che gli italiani amino trascorrere almeno 10 minuti sotto il getto dell’acqua. Il che significa un consumo di ben 60 litri. Coinvolgendo in prima persona ogni cittadino, la sfida della Green Shower Challenge è quella di risparmiare all’anno oltre 4.000 litri ciascuno considerando una media di 3 docce a settimana.

About Federico Ambu

Appassionato di calcio, storia, archeologia. Tifoso della Juventus, e amante del cinema di guerra e d' azione.

Controlla anche

innaffiatoio

Abbanoa: Reti ‘intelligenti’ contro le perdite idriche

Entra nel vivo su tutto il territorio regionale, la fase attuativa del modello Abbanoa di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *