Alexa Unica Radio
friendship 2366955 960 720
friendship 2366955 960 720

Selargius: arte e danza per combattere il disagio sociale

“Danza e inclusione sociale”a Selargius un programma di 6 mesi con attività teatrale di residenza artistica con danzatori professionisti e dedicato alle fasce più deboli della popolazione. Una programmazione di arte e danza promossa dal Comune di Selargius

Il progetto di arte e danza promosso dal Comune di Selargius assessorato Cultura e Spettacolo, con il sostegno della Fondazione di Sardegna, della RAS, Ce.D.A.C. Sardegna, ASMED Balletto di Sardegna, Maya Inc. Soc. Coop. e in collaborazione con e-Motion Gruppo Phoenix, e organizzato con l’ausilio dell’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, prevede un calendario di laboratori e appuntamenti che si concluderanno a fine dicembre.

Dopo il MaDIS, Master in Danza e Inclusione Sociale, ora nell’anno 2021 si prosegue con la terza annualità del progetto, con la “danza per la comunità”: un programma di attività di residenza e di messa in scena con danzatori professionisti e non, con la partecipazione della popolazione e di fasce socialmente deboli.

LE AUTORITA’


Gigi Concu, sindaco di Selargius. “Siamo pronti a intraprendere l’ultima tappa di un cammino iniziato tre anni fa, che ha visto il nostro territorio protagonista di un progetto capace di fare delle diversità un valore aggiunto. Un obiettivo che, può perseguire con determinazione e che non può prescindere dalla formazione di personale qualificato capace di trasformare il limite in potenzialità”.
Graziano Milia, Presidente Associazione Enti Locali per lo Spettacolo. “Come presidente dell’Associazione sono orgoglioso di aver partecipato alla realizzazione di un progetto che ha non solo finalità artistiche e culturali, ma che ha un importante risvolto sociale per l’intera comunità, soprattutto per il territorio selargino. L’auspicio è che sempre più Comuni diano vita a queste iniziative”

IL MODELLO


Aggregazione, integrazione, interazione, parole d’ordine del progetto di danza, che mettono in campo le stesse finalità del Master dando l’opportunità agli studenti, di lavorare come assistenti in tutte le azioni che si intendono portare avanti, invitando anche i coreografi che faranno parte delle singole attività: Adriana Borriello, Andrea Gallo Rosso, Timothe Ballo, Francesca La Cava, Luca Massidda, Gianmarco Porcu e Aminata Sanou

Potenzialità terapeutiche dell’arte per fornire risposte adeguate alle istanze della società e ai danzatori allievi, esplorare un modello educativo e formativo fondato sull’apertura all’altro, sull’accoglienza delle diversità di ogni tipo attraverso lo studio e la sperimentazione di diverse tecniche e metodi di danza affiancati da altri linguaggi dell’arte; interazione con le istituzioni e le realtà presenti sul territorio e dunque l’attivazione di ulteriori sinergie con istituti penitenziari, Università della terza età e associazioni che operano nell’inclusione.

I partecipanti al MASTER, faranno parte della programmazione all’interno degli spazi del Teatro Si ‘e Boi di Selargius in qualità di operatori nel settore dell’inclusione sociale, il progetto si articolerà in residenze, laboratori, restituzioni, spettacoli per ragazzi e altri eventi, tutti programmati nel Comune di Selargius e accomunati dalla stessa metodologia: aggregazione, integrazione, interazione.

CALENDARIO ATTIVITA’

Luglio

  • 08/07 – 29/07 Residenza Francesca La Cava (e-MOTION) –Torretta
  • 30/07 Restituzione creazione Without Color– Torretta

Agosto

  • 02/08 – 12/08 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta (rivolto alla comunità del territorio)
  • 18/08 – 22/08 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta
  • 23/08 – 28/08 Residenza Pietro Marullo
  • 29/08 restituzione Pietro Marullo

Settembre

  • 1/09 – 08/09 Residenza Andrea Gallo Rosso (Ce.D.A.C.) – Torretta (rivolto a rifugiati e anziani del territorio)
  • 09/09 Restituzione creazione Moving Closer
  • 12/09 Restituzione creazione Moving Closer – Torretta 13/09 – 20/09 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta
  • 21/09 – 26/09 Residenza Adriana Borriello (Maya Inc.) – Torretta
  • 28/09 Restituzione creazione Matrici rito corpo contemporaneo/arcaico – Si ’e Boi
  • 27/09 – 30/09 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta

Ottobre

  • 01/10 – 10/10 Residenza Francesca La Cava (e-MOTION) – Torretta
  • 11/10 Prove generali – Si ’e Boi
  • 12/10 Restituzione creazione Without Color – Si ‘e Boi
  • 12/10 – 15/10 Residenza FINDER (Maya Inc.) – Torretta
  • 16/10 Restituzione creazioni – Torretta
  • 17/10 – 03/11 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta

Novembre

  • 04/11 – 16/11 Residenza Gianmarco Porcu (Ce.D.A.C.) – Torretta
  • 17/11 Prove generali –Si ’e Boi
  • 18/11 Restituzione creazione Le Sacre du Printemps – Si ’e Boi
  • 17/11 – 02/12 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta

Dicembre

  • 03/12 – 08/12 Residenza Lo schiaccianoci (ASMED) – Torretta
  • 09/12 Prove generali – Si ’ e Boi
  • 10/12 Spettacolo Lo Schiaccianoci – Si ’e Boi
  • 14/12 Prove generali Baba Yaga (ASMED) – Si ‘e Boi
  • 15/12 Spettacolo Baba Yaga –Si ‘e Boi (rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio)
  • 20/12 Spettacolo Natale insieme (ASMED) – Si ‘e Boi (rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio)
  • 21/12 Spettacolo Natale insieme (ASMED)– Si ‘e Boi (rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio)
  • 22/12 Spettacolo Natale insieme (ASMED) – Si ‘e Boi (rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio) 17/12 – 27/12 Laboratorio Cenerentola (e-MOTION) – Torretta
  • 28/12 Prove generali Cenerentola – Si ‘e Boi
  • 29/12 Spettacolo Cenerentola – Si ‘e Boi (rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie del territorio).

About Stefania Loi

Ambientalista, animalista e amante del pianeta Terra... la vita è un viaggio meraviglioso! Ottimista di nascita

Controlla anche

dance

Porto Ferro, la danza di Ariella Vidach

Lo spettacolo “Elle_Live solo” è stato presentato al festival “Corpi in movimento” Porto Ferro. Un corpo-clone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *