Alexa Unica Radio
nature 3125912 340
nature 3125912 340

Cambiamento climatico e sviluppo sostenibile

Via al bando di concorso per l’ammissione: la scadenza è il 22 luglio. Tre anni di studi, 6 curricula, 105 borse finanziate, 30 Università italiane pubbliche e private. UniCa aderisce al progetto nato con il coordinamento della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia.

Come bisogna presentare le candidature?

Al via le candidature per il Corso di dottorato nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico istituito dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, in convenzione con UniCa e altri atenei italiani.

Il dottorato di ricerca ha una durata di tre anni e intende preparare le generazioni future a ridisegnare una società. Un percorso che permette di affrontare e gestire al meglio il problema del cambiamento climatico e a ripensare i processi di sviluppo sostenibile.

Le domande per la partecipazione al concorso dovranno essere presentate alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia mediante piattaforma web (www.iusspavia.it/phd-sdcentro il 22 luglio 2021, alle 12.  Grazie al cofinanziamento del Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) e dei 30 atenei coinvolti sono state bandite 105 borse di studio.

Dall’Ecologia alla tecnologia

Dall’ecologia alla tecnologia, dall’economia all’ingegneria, dalla matematica alla filosofia, dalla medicina all’agricoltura i dottorandi avranno la possibilità di affrontare i problemi legati alla realizzazione al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite con strumenti, strategie e politiche di lungo periodo, preparandosi non solo a cambiare il proprio stile di vita, ma anche a essere promotori della costruzione di un futuro “green”.

“Questo è un altro importante  passo nel percorso che l’Università di Cagliari ha, da tempo, intrapreso per contribuire, con la sua capacità e competenza, al perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030”, ha dichiarato Italo Meloni, direttore del CIREM/CRiMM e docente di Pianificazione dei trasporti. La partecipazione al primo Dottorato Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico, in cui Unica cofinanzia due borse di ricerca, una nel curriculum Technology and Territory ed una in quello Health and Ecosystem.

Che obiettivo si pone  il dottorato nazionale in sviluppo?

Orientare l’attività di ricerca verso le grandi sfide che l’umanità deve affrontare per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e garantire lo sviluppo sostenibile. Sono previste partnership con diversi enti pubblici e  anche imprese private. Fondazione Enel è il primo “knowledge partner” del progetto.

Che università saranno coinvolte al progetto del cambiamento climatico?

I candidati vincitori di una borsa saranno iscritti alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia e lavoreranno in una delle Università in tutta Italia. Le lezioni saranno in inglese e i corsi saranno tenuti dai professori delle trenta università. Il corso di dottorato avrà inizio il 1 novembre 2021.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

safety net 3289548 1280

10 consigli del WWF per una vita plastic free

Oggi si fa un nuovo passo verso la rivoluzione plastic free. Dal 3 luglio 2021 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *