Alexa Unica Radio
I delitti della salina 2

Al via domenica 18 luglio le premiazioni del contest cosplay

Il contest ha visto singoli e gruppi di appassionati cosplayer vestire i panni dei personaggi del romanzo “I delitti della salina”



Domenica 18 luglio, presso i Giardini pubblici di Cagliari, si terrà la cerimonia di premiazione del contest cosplay ispirato al romanzo di Francesco Abate pubblicato lo scorso anno da Einaudi. In particolare il contest cosplay ha visto singoli e gruppi di appassionati cosplayer vestire i panni dei personaggi del romanzo “I delitti della salina“.

Per iniziare ci sarà la presentazione dell’opera. Successivamente la premiazione dei vincitori selezionati dalla giuria e del singolo o gruppo più votato sui social. Interverranno l’autore del romanzo Francesco Abate e i giurati Gabriela Podda, presidente di giuria e dell’associazione culturale Il club di Jane Austen Sardegna. Inoltre la cantautrice Claudia Aru, l’antropologa Susanna Paulis, lo stilista Luciano Bonino, la fotografa Daniela Zedda e il regista e attore Massimiliano Medda.

Sono 22 le proposte giunte all’attenzione della giuria, tra cui 17 individuali e 5 di gruppo. Per due settimane, dal 7 al 21 giugno, le foto dei partecipanti erano sottoposte al giudizio popolare attraverso i “mi piace” espressi sulla pagina Facebook dell’associazione. Il contest ha riscosso un grande successo, sia per il numero di concorrenti sia per il coinvolgimento del popolo dei social: sono oltre 100 mila le persone raggiunte, più di 10 mila i “mi piace” sugli scatti in concorso e più di 450 i commenti agli stessi.

Il primo classificato per la migliore interpretazione come soggetto individuale vincerà 550 euro. La stessa cifra andrà al gruppo primo classificato come migliore interpretazione. il secondo classificato, soggetto singolo o gruppo, riceverà 350 euro. Mentre il terzo, soggetto singolo o gruppo, 250 euro. Il cosplayer più votato sui social vincerà 200 euro. La consegna dei premi avverrà entro 120 giorni dalla proclamazione.

L’evento è realizzato con il contributo dell’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Sardegna, della Fondazione di Sardegna, con il patrocinio del Comune di Cagliari e della Fondazione “Giuseppe Siotto”.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Cannibal Corpse RampB 2018

Docu-film: ROCK AND BOL – Il rumore di una paese della Sardegna

Il film documentario sulla storia di Rock and Bol, il celebre festival rock del centro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *