Alexa Unica Radio
"Lutka" de Il Teatrino di Carta
"Lutka" de Il Teatrino di Carta

Le Compagnie del Cocomero: “Lutka” de Il Teatrino di Carta 6 luglio

Lutka lo spettacolo in cartellone alle 19 al Giardino Olivarium di Sestu.Quarta giornata del XVII Festival “Bastoni e Burattini”

“Lutka” lo spettacolo de Il Teatrino di Carta in cartellone martedì 6 luglio alle 19 al Giardino Olivarium di Sestu. Con il laboratorio “Costruisci e porta a casa” a cura di Paolo Cattaneo per la quarta giornata del XVII Festival “Bastoni e Burattini”. Organizzato da Le Compagnie del Cocomero.

Il XVII Festival “Bastoni e Burattini” prosegue nel Giardino Olivarium di Sestu fino a domenica 11 luglio.
Un’intrigante e ironica riflessione sui giochi di potere in “Lutka”.

Lo spettacolo per burattini e pupazzi tratto da “Il proprietario” del burattinaio argentino Roberto Espina. Animato da Maurizio Mantani (che firma testo e regia con Elis Ferracini). Direzione artistica di Rahul Bernardelli.

“Lutka” nome che nelle lingue slave significa proprio “burattino”. Ha in sé l’ingenuità a anche l’irruenza di un personaggio da “commedia dell’arte”. Agisce d’istinto, fa il gradasso, ma poi ha paura, e cerca sempre di rivoltare la frittata a suo vantaggio; mentre Mario, “il proprietario”, è il classico “ciacaron” romagnolo, tutto fumo e niente arrosto.

Nello stile vivace e coinvolgente, autenticamente popolare, del teatro dei burattini, ricco di trovate e invenzioni, con tratti grotteschi e surreali “Lutka”. Affronta il tema della proprietà, intesa come potere cui tutti soggiacciono, anche chi fino a poco prima l’ha combattuta.

Il contrasto tra ricchezza e povertà, tra chi possiede tutto e chi non ha nulla; implicitamente il diritto naturale ad occupare un posto nel mondo e avere di che nutrirsi e coprirsi. Emergono nei dialoghi e nell’evoluzione della storia, tra colpi di scena e cambi di prospettiva; in un mondo ribaltato, sarà il burattinaio, come un moderno “deus ex machina”, a rimettere ordine nel teatrino con il suo intervento ripristinando il giusto finale.


“Lutka” in una narrazione a misura di bambini pone la questione fondamentale ma pure intuitiva del potere che scaturisce dal possesso, tanto più in una società materialistica e consumista.

IL FESTIVAL
Si alza il sipario sulla XVII edizione del Festival “Bastoni e Burattini” organizzato da Le Compagnie del Cocomero – storica compagnia di teatro di figura fondata e diretta da Rahul Bernardelli. Un ricco cartellone con tredici spettacoli in programma dal 3 all’11 luglio 2021 nello spazio insolito e suggestivo del “Giardino Olivarium” in via Ottaviano Augusto a Sestu – un nuovo teatro “en plein air” per le colorate avventure di fantastici personaggi e avvincenti e poetiche storie “appese a un filo”.

About Chiara Carboni

Studentessa presso l'Università di Cagliari - Beni Culturali e Spettacolo. Appassionata di cinema, arte e musica. Ogni tanto mi piace immergermi nelle meraviglie della nostra Terra.

Controlla anche

Artistinscena, festival per Bitti

Con “Artistinscena” Bitti rinasce dopo l’alluvione.Teatro, musica e danza in paese dal 14 al 22 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *