Alexa Unica Radio
ResiliEurope
ResiliEurope

ResiliEurope, il futuro dell’integrazione europea

Dal 1 al 3 luglio i primi eventi del progetto “ResiliEurope” finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dall’ASEL.


Dal 1 al 3 luglio Cagliari ospiterà i primi eventi del progetto ResiliEurope. Affronteranno il tema della resilienza in un momento di grave crisi economica e sociale, nell’intento di promuovere la partecipazione dei cittadini europei alla vita dell’Unione.

Grazie alla collaborazione tra : ASEL e Università di Cagliari; amministratori locali provenienti dall’Albania; Bulgaria; da Cipro; Corsica; Germania; Grecia; Malta; Montenegro; Polonia; Portogallo; Spagna; Svezia; insieme a delegati italiani provenienti da Sicilia, Puglia, Lazio e Toscana.

2 LUGLIO Conferenza “Il futuro dell’integrazione europea. La Resilienza – Rafforzare l’identità europea, la solidarietà europea durante la pandemia del Covid19”. Itrodotta da Rodolfo Cancedda; gli interventi di : Roberto Marino Marceddu; Carlo Pilia; Maria Cristina Carta; Claudia Sedda; Daniele Gizzi; infine, Antonello Chessa. Concluderà la conferenza Fabio Roccuzzo, project manager di “ResiliEurope”.

15.30 “Riflessioni e Scenari sull’Unione Europea a 27”. Introdotta da Rodolfo Cancedda, presidente ASEL. La partecipazione di Andrea Murgia (funzionario della Commissione Europea). Conclusioni affidate a Roberto Marino Marceddu, responsabile Politiche Europee dell’ASEL.

Le attività progettuali e il programma delle sessioni del 2 luglio saranno presentati giovedì 1 luglio a Cagliari, nella sede dell’ASEL in Piazza Galilei.

About Chiara Carboni

Studentessa presso l'Università di Cagliari - Beni Culturali e Spettacolo. Appassionata di cinema, arte e musica. Ogni tanto mi piace immergermi nelle meraviglie della nostra Terra.

Controlla anche

Ciclismo

Giro Donne: al via da Cagliari con 150 atlete e 24 squadre

Get Widget Quasi 150 atlete delle migliori 24 squadre al mondo gareggeranno in un percorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.