Alexa Unica Radio
blank 1868502 1920
blank 1868502 1920

CASSETTO 108: ALLA GALLERIA “PARABATULA”

E’ in mostra in questi giorni nello spazio della galleria “Parabatula” di via Usai 16 a Sassari, il nuovo progetto creativo “Cassetto 108”. Frutto di un lavoro di ricerca che indaga sulle meccaniche della perfezione, un dialogo tra opere diverse.

“Cassetto 108”: un nuovo progetto

“Cassetto 108” nasce dall’unione di due realtà artistiche che operano nel territorio. Ideatori dei contenuti artistici di “Cassetto 108” sono l’artista Manuel Attanasio e l’artista tessile Alessandra Mura in collaborazione con Luisella Conti. Il team creativo ha realizzato negli ultimi anni una ricerca su oggetti e materiali che ha portato alla definizione di nuove linee di elementi d’arredo.

“Abbiamo cercato e incontrato oggetti di cui ci siamo innamorati”

“Abbiamo cercato e incontrato oggetti di cui ci siamo innamorati e di cui abbiamo percepito una storia interessante. Ogni volta che è scoccata questa scintilla abbiamo iniziato il lavoro sugli oggetti concentrandoci sulle forme, sul colore e sulla valorizzazione della perfezione, del dettaglio.

La ricerca dei materiali è stata meticolosa: seta, legno, cristallo, ottone ,alluminio, ferro ed altro ancora,utilizzando sofisticate tecniche di realizzazione. Il risultato è una linea di arredo che può essere definita contemporanea, ma attinge a stili e storie che vengono dai luoghi e da epoche diverse.

“La poetica del recupero percepisce la memoria che gli oggetti raccolgono e lo fa regalando loro una nuova vita un nuovo percorso che porta con se eleganza e funzionalità”. La prima collezione di “Cassetto 108” rilegge le linee eleganti streamline del mobilio anni ’50 . Così reperti di lampade e un’antica Polena ritrovano una giustapposizione che sembra quasi naturale appartenga alla loro vita.

Tra il minimalismo e il gusto per l’eccentrico

Pezzi che provengono da svariati luoghi si ritrovano insieme in oggetti unici che pare siano stati pensati così. Le superfici vellutate di Attanasio ritrovano un dialogo sofisticato coi tessuti e le stoffe di Mura. I rossi bordeaux e i delicati toni pastello si incontrano nelle decorazioni japonaiserie e anche qui un improbabile incontro si rivela un matrimonio felice. Attanasio e Mura recuperano la memoria degli oggetti e mescolano insieme tecniche, atmosfere e sensazioni tattili con un giusto mix di ironia ed eleganza.

Nei lavori di “Cassetto 108” convive il minimalismo e il gusto per l’eccentrico, il Bauhaus e l’eleganza estetica giapponese, la ricercatezza e la linea pura.
La mostra sarà visitabile sino al 7 luglio tutti i giorni esclusi la domenica dalle 18 alle 21.

About Daniele Mereu

Studente magistrale in Relazioni Internazionali (Studi Euro-Mediterranei) presso l'Università di Cagliari. Laureato in Scienze Politiche e diplomato in Relazioni Internazionali per il Marketing.

Controlla anche

La bugia pt 2

Alghero: inaugurazione della mostra di Roberto Masia

Casa Manno e Fondazione di ricerca Giuseppe Siotto inaugurano la mostra fotografica La bugia parte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *