Alexa Unica Radio

Ambiente e inclusione, manifesto etico per il Cagliari Calcio

La nuova carta dei rossoblu sui valori da seguire: Uguaglianza, inclusione, sostenibilità. Saranno i tre concetti chiave del manifesto del  Cagliari Calcio dentro e fuori dal campo, quando si tratterà, al di là di punizioni e fuorigioco, di rappresentare la propria visione del mondo.

È il manifesto con cui – ha detto Passetti – vogliamo trasmettere la nostra filosofia, le idee che portiamo e porteremo avanti nel futuro, declinandolo in tre concetti chiave: “Love”, contro ogni barriera e discriminazione nei confronti di qualsiasi categoria; “Think” per pensare ad una società e un mondo sempre più inclusivo; “Move” per l’attenzione ai temi della sostenibilità in tema di mobilità, abbattimento delle emissioni di CO2, pulizia delle spiagge e dell’ambiente, riduzione della plastica nel nostro stadio e nei nostri luoghi di lavoro, fino alla partnership con Legambiente che verrà sviluppata da qui in avanti”. tutto dentro Be as one, siamo una cosa sola, il manifesto “etico” rossoblù che riguarderà tutte le aree del club, una dichiarazione di intenti e della filosofia che guiderà la quotidianità.

A illustrare #BeAsOne, in occasione della quarta edizione del workshop del Cagliari Calcio al Forte Village di Santa Margherita di Pula, è stato il direttore generale Mario Passetti. Il club di Giulini, Legambiente e la sua filiale attiva in Sardegna attueranno un programma congiunto finalizzato alla tutela delle spiagge, dei fondali marini, alla pulizia urbana, a progetti di riforestazione e di riqualificazione di spazi verdi. L’obiettivo è sensibilizzare i più giovani, servendosi dell’influenza dei personaggi del mondo dello sport. Anche il Cagliari sarà interessato da interventi verdi: esigenza di Giulini e soci è incentivare la sostenibilità delle strutture sportive e delle attività del club.

Una analisi impreziosita dai profili social dedicati e dal sito inaugurato per l’occasione e dal video di lancio con immagini, emozioni e alcuni ragazzi protagonisti della vita del club e delle iniziative intraprese: Murillo Piras, dipendente del Centro Sportivo Asseminello; Cristian Maoddi, atleta dei Casteddu4Special; Francesca Cammarota, calciatrice del settore giovanile. Scelte che partono dall’azione già intrapresa dalla Fondazione Carlo Giulini.

About Andrea Perra

Sono un ragazzo a cui piace molto fare sport divertirmi e socializzare con le persone. Mi piace scrivere, ascoltare musica e gli animali. Mi piace pure fare rime e viaggiare .Sono amante del calcio infatti tifo il Cagliari. Ho studiato nella facoltà di scienze politiche e dopo aver conseguito la laurea ora sto studiando per diventare Consulente del lavoro.

Controlla anche

Foto Science Snack 10 LAB SARDEGNA RICERCHE

Il 25 settembre: anche a Cagliari è Notte Europea dei Ricercatori 2021

La Notte Europea dei Ricercatori ha luogo ogni anno in tutta Europa l’ultimo venerdì di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *