Alexa Unica Radio
piste ciclabili
piste ciclabili

Istat: aumentano le piste ciclabili, ma sono insufficienti in molte città

Continuano ad aumentare i km di piste ciclabili, ma la rete delle ciclovie resta insufficiente in molte città, soprattutto nel Mezzogiorno.

Tornano a crescere nei comuni capoluogo domanda e offerta di trasporto pubblico locale (+3,2% e +1,7% sul 2018), ma restano forti squilibri territoriali. Il 34,8% degli autobus ha più di 10 anni. Continuano ad aumentare i km di piste ciclabili (+15,5% dal 2015), ma la rete delle ciclovie resta insufficiente in molte città, soprattutto nel Mezzogiorno. Nella gestione del ciclo dei rifiuti nessun capoluogo metropolitano raggiunge il target del 65% di raccolta differenziata previsto dalla normativa europea.

Interventi di forestazione urbana in 43 capoluoghi per una superficie complessiva di 11 km2 (+30% dal 2011).

Andare in bicicletta è uno dei modi migliori per vivere la natura a Cagliari. Per aiutarti a scoprire questa regione. Trova il sentiero per bici perfetto per la tua prossima avventura. La novità sono trentadue chilometri di piste ciclabili per pedalare con la bicicletta dal centro ai comuni della città metropolitana. E tutta la Sardegna presto sarà collegata con un grande percorso di 2700 chilometri. L’automobile insomma non è più la regina della strada. Almeno non lo è nei programmi degli amministratori locali. La nuova filosofia ora si chiama mobilità sostenibile: più spazio a mezzi pubblici, pedoni e ciclisti contro il traffico generato dal trasporto privato.

In città, dati comunali, ci sono 24 chilometri di piste ciclabili che entro il 2020 diventeranno 57. In programma ci sono cinque corridoi ciclabili: tre nelle zone di Montemixi, Sant’Elia-Poetto, Terramaini, e due esterni verso Elmas e Quartu. Ci sono i nuovi collegamenti a Sant’Avendrace (5 chilometri) e una serie di azioni per favorire la mobilità lenta nel centro con limiti di velocità di 30 chilometri orari. C’è anche un nuovo servizio di bike sharing, Cabubi, con dieci stazioni e 200 abbonati. Tutto finanziato con oltre 16 milioni di euro provenienti da fondi nazionali e regionali.

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.