Alexa Unica Radio
Teatro delle Saline
Teatro delle Saline

Clitennestra, in scena al Teatro delle Saline

Il Teatro Scientifico di Verona mette in scena mitologia e sentimenti di una donna vittima e carnefice.


Il Teatro Scientifico di Verona, per la regia di Isabella Caserta e Jana Balkan, mette in scena mitologia e sentimenti di una donna vittima e carnefice. Dall’uccisione di Agamennone al viaggio verso Troia fino a Cassandra bottino di guerra.

Assassinio, assenze, passione. Un amore devastante che travalica la morte. Clitennestra: vittima o carnefice? La rivisitazione del mito classico proposto in chiave di contemporaneità, che sorregge la partitura letteraria con costante afflato poetico, offre agli spettatori – giudici di oggi – l’assassinio di Agamennone, perpetrato dalla moglie Clitennestra.

Nella mitologia greca Agamennone le aveva ucciso il primo marito e il figlio neonato. Ebbero quattro figli e sacrificò alla dea Artemide la figlia Ifigenia per propiziarsi il viaggio verso Troia. Dopo dieci anni di assenza torna portando con sé Cassandra, bottino di guerra/concubina. Clitennestra, con l’aiuto del suo amante Egisto, uccide Agamennone.

In questa rilettura Clitennestra ha già compiuto l’assassinio. Lo rievoca fondendo passato e presente in uno spazio atemporale, mettendo a nudo il suo cuore sanguinante e ancora, nonostante tutto, follemente innamorata di Agamennone.

Interpreti e cast. Regia di Isabella Caserta e Jana Balkan. Musica di Cristina Mazza (sax alto, percussioni), Bruno Marini (sax baritono e flauto), Andrea Cortelazzo (pianoforte). La voce della bambina è di Angelica Caserta. Scene e costumi del Laboratorio Teatrale. Produzione Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio

Dal 15 al 18 giugno, alle 21, al Teatro delle Saline, al Teatro delle Saline – piazzetta Billy Sechi n. 3/4, Cagliari – la compagnia Teatro Scientifico di Verona presenta “Clitennestra”. Alle 20.30 la performance “Frammenti”. Lo spettacolo, con la regia di Isabella Caserta e Jana Balkan, fa parte del cartellone della rassegna Stagione del Teatro Contemporaneo. La rassegna è supportata dal ministero per i Beni culturali, la Regione, il comune di Cagliari e la Fondazione di Sardegna.

About Chiara Carboni

Studentessa presso l'Università di Cagliari - Beni Culturali e Spettacolo. Appassionata di cinema, arte e musica. Ogni tanto mi piace immergermi nelle meraviglie della nostra Terra.

Controlla anche

glasses 1052023 960 720

Festival OFF : doppio appuntamento con Marilù Oliva

Doppio appuntamento, lunedì 26 e martedì  27 luglio a San Gavino Monreale e Cagliari con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *