Alexa Unica Radio
Bardunfula, festival per bambini e bambine

“Altro ed altrove”, il tema di “Bardunfula 2021”

Torna a Sassari il “Festival delle Culture e delle Letterature di bambine e bambini”, promosso dall’Associazione culturale il Colombre

Al via venerdì 18 giugno “Bardunfula“, “Festival delle Culture e delle Letterature di bambine e bambini”. Il Festival è promosso dall’Associazione culturale il Colombre con il Patrocinio del Comune di Sassari , della Camera di Commercio e del Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica e Professioni dell’Informazione del Dipartimento di Storia e Scienze dell’uomo e della Formazione dell’Università di Sassari. Inoltre sarà possibile grazie al contributo della Fondazione di Sardegna. In particolare tre saranno le giornate di eventi all’aria aperta tra letture, giochi e avventure per riacquistare la dimensione di socialità.

Il tema è “Altro ed altrove“. Insomma un percorso alla scoperta dell’altro. L’obiettivo: la bellezza di conoscere e conoscersi con uno sguardo attento e aperto al mondo e alle differenze. Altro è ciò che non conosciamo, ad esempio il nostro amico, ma anche un bambino che conosciamo in quel momento. Mentre l’altrove rappresenta i luoghi nelle mappe dei tesori, quanti sono i luoghi delle nostre immaginazioni. Infatti altrove è Oz, il Paese delle Meraviglie, Camelot, ogni terra che non abbiamo ancora visitato infine la nostra città vista con gli occhi della meraviglia nel scoprire i suoi posti nascosti a noi ancora sconosciuti.

In altre parole Bardunfula è una trottola e a partire dalla prima edizione di giugno 2019 ha continuato a creare momenti di incontro, laboratori, letture animate, anche online, fino a questa nuova edizione. La manifestazione avrà luogo negli spazi all’aperto degli Orti di San Pietro, ex lavatoio Franchetti, immerso nel verde. Questo permetterà che l’evento si svolga in massima sicurezza.

Attività e storie protagoniste

Le attività: presentazione dei libri di autori e autrici, l’animazione alla lettura e numerosi laboratori. In aggiunta a questo le vie degli Orti saranno animate da una piccola mostra mercato, allo stesso tempo i prati saranno oggetto delle esperienze sensoriali, della tessitura collettiva, ma anche lo spazio del gioco libero e dei picnic sull’erba. I laboratori che i bimbi e le bimbe potranno scegliere in base ai loro interessi come costruire una spilla personalizzata o una maschera piena di carattere, laboratori artistici per imparare le arti circensi e per scoprire l’arte della grande artista sarda Maria Lai. Le storie protagoniste: “Balena e Balino” con l’illustratrice Cecilia Fallongo, “Paolino il Koala” di Franco Cadoni e “Piccolo Orso (che) scopre l’Aurora”. Con l’illustratrice Claudia Piras e l’autore Giulio Concu ci sarà la possibilità di ascoltare racconti di creature fantastiche e fiabe della Sardegna.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

domino 665547 1920

Cinema, nuovo film: pellicola sul tema della corruzione

Dal 14 luglio al 2 ottobre torna il festival di Libero cinema in libera terra, promosso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *