Alexa Unica Radio
venezia
venezia

UniCa sbarca alla Biennale di Venezia

L’Università di Cagliari ha partecipato alla diciassettesima Mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia, curata dall’architetto Hashim Sarkis.

 L’Università di Cagliari ha partecipato alla 17ma Mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia, in corso dal 22 maggio fino al 21 novembre 2021, curata dall’architetto Hashim Sarkis.

L’Ateneo del capoluogo sardo ha preso parte alla prestigiosa iniziativa con una mostra temporanea. Alessandra Lai, dottoressa di ricerca in Architettura, e Paolo Sanjust, docente di Architettura del Dipartimento di Ingegneria civile, hanno coordinato l’esposizione.

La scuola di architettura di Cagliari

La scuola di architettura di Cagliari cerca di responsabilizzare a costruire scenari nuovi e coerenti con le emergenze ambientali, sociali ed economiche. Lo fa attraverso occasioni didattiche fatte di teorie, ma anche di senso critico e sperimentazioni in loco. La scuola, inoltre, vuole educare le nuove generazioni a prendersi cura dell’ambiente e del paesaggio.

Il mare, le coste e le sfide dell’abitare

Questo è il titolo della mostra che, attraverso alcuni video, racconta tre esperienze, molto diverse tra loro, ma accomunate dall’obiettivo di propiziare una positiva convivenza tra l’antropico e il naturale. Il progetto, infatti, vuole favorire attività industriali, turistiche e culturali che rispettano la delicatezza degli ecosistemi costieri.

La Commissione scientifica di Facoltà e Marco Tanca  hanno curato il video Orizzonti. Il video è stato realizzato in occasione dei festeggiamenti per i 400 anni dell’Università di Cagliari. Ha preso parte all’evento il Comitato scientifico composto dal Presidente Corrado Zoppi, e da Francesco Ginesu, Francesco Aymerich, Giovanni Battista Cocco, Gianluca Gatto, Michele Mascia, Giuseppina Vacca, Massimo Vanzi.

La presentazione della mostra si è svolta il 15 giugno, su zoom.

I curatori dell’evento e i responsabili delle tre esperienze presentate: Alessio Satta per MedSea Foundation, Francesca Caldara per il FAI – Saline Conti Vecchi. Infine, Paolo Falqui e Maurizio Costa per Criteria.

About Camilla Maccioni

Classe 2003, futura diplomata al liceo classico (almeno così si spera). Oltre alle lingue morte si dedica allo studio della chitarra classica e sogna di poter diventare concertista. La scrittura l'ha sempre affascinata, e per questo si sta avvicinando, a piccoli passi, al mondo giornalistico.

Controlla anche

Sardinien Ulassai

Venerdì 13 agosto apre il Camuc, Casa Museo Cannas

L’inaugurazione della mostra “Maria Lai. Di Terra e di cielo” segnerà l’apertura della Casa Museo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *