Alexa Unica Radio
festival letterario 2
festival letterario 2

Éntula con Daniel Lumera e Roberto Delogu

 

Appuntamenti per Éntula – festival letterario diffuso in Sardegna, a Oristano e Nuoro con gli autori Daniel Lumera e Roberto Delogu.

Appuntamenti in soli due giorni per Éntula – festival letterario diffuso con la Sardegna: venerdì 11 giugno si sdoppia per raggiungere Oristano e Nuoro con gli autori Daniel Lumera e Roberto Delogu, e sabato 12 giugno si trattiene a Nuoro, per replicare con Lumera.
Si parte da Oristano, ore 18:30 al Giardino del Museo Diocesano Arborense, – evento organizzato in collaborazione con il festival Leggendo ancora insieme dell’associazione Heuristic – con la presentazione de La farfalla. 7 consapevolezze per rigenerarsi e scoprire un nuovo benessere (Mondadori): scienza e spiritualità s’incontrano per mostrarci una nuova frontiera del benessere e insegnarci ad affrontare i piccoli e grandi cambiamenti della nostra vita per trasformarli, poi, in un motore straordinario di salute, realizzazione e rinascita.

L’opera

In quest’opera gli autori pongono l’attenzione sulla cura di sé – attraverso l’alimentazione, il riposo, stili di vita naturali e la meditazione – e sulla cura degli altri, passando per la riscoperta di valori come l’empatia, la leadership e il rispetto per l’ambiente. Dopo Biologia della gentilezza, Lumera e De Vivo tornano a riflettere su come attraversare in maniera rigenerante i cambiamenti del tempo, con nuove ali per librarci leggeri come farfalle.Lumera è considerato un riferimento internazionale nella pratica della meditazione, che ha studiato con Anthony Elenjimittam, discepolo diretto di Gandhi. Tra le sue pubblicazioni, La cura del perdono.

Una nuova via alla felicità (Mondadori, 2017), Ventuno giorni per rinascere, con Franco Berrino e David Mariani (Mondadori, 2018), La via della leggerezza, con Franco Berrino (Mondadori, 2019), Biologia della gentilezza. Le 6 scelte quotidiane per salute, benessere e longevità, con Immaculata De Vivo (Mondadori, 2020). È l’ideatore del metodo My Life Design, il disegno consapevole della propria vita professionale, sociale e personale; un percorso formativo applicato a livello internazionale in aziende pubbliche e private, al sistema scolastico, penitenziario e sanitario.
Immaculata De Vivo (che sarà presente all’appuntamento di luglio a Sassari) è una scienziata di origini italiane, docente di Medicina alla Harvard Medical School e professoressa di Epidemiologia alla Harvard School of Public Health. È una delle massime esperte mondiali nel settore dell’epidemiologia molecolare e della genetica del cancro.

La seconda tappa


La seconda tappa di venerdì 11 giugno è a Nuoro, allo Spazio Ilisso, dove alle 19:30 Roberto Delogu presenterà il suo Black out, romanzo psicologico pubblicato pochi mesi fa da Nutrimenti. In una Sardegna ben lontana dalle spiagge patinate, dalla movida notturna e dai colori accesi del folk, un padre e marito apparentemente per bene, racconta in prima persona la sua detenzione nelle carceri di Cagliari, Nuoro e infine di Is Arenas con la condanna per uxoricidio: dopo aver schiacciato una bottiglietta di plastica, sua moglie sarebbe stata uccisa proprio da lui in un raptus di follia di cui, tuttavia, non ha mai ricordato nulla. Il lettore si trova così trascinato in un vortice di ragionamenti chissà se sempre lucidi e sinceri, ed è costretto a interrogarsi sul senso di colpa, sul valore del pentimento, sull’intenzionalità dei gesti e sull’impotenza di dimostrare l’innocenza.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

Teatro delle Saline

Clitennestra, in scena al Teatro delle Saline

Il Teatro Scientifico di Verona mette in scena mitologia e sentimenti di una donna vittima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *