Alexa Unica Radio
vaccino

Certificato vaccinale per viaggiare: in Europa si procede

Il Certificato Verde Digitale, bandiera della politica della presidente della Commissione Ursula von der Leyen, diventerà operativo solo dal 1° Luglio 2021.

Il certificato permetterà di muoversi liberamente entro il perimetro dei 27 stati membri senza dover fare quarantene. Ma gli Stati sono tutti pronti? Sembrerebbe di no perché i paesi che realmente sono entrati in rete sono poco meno di una decina. E per giunta le regole non sembrano essere ancora univoca per tutti nonostante la raccomandazione dell’Unione dello scorso 1° giugno.

Per alcuni paesi il certificato verde dovrebbe essere concesso a partire da 14 giorni dalla vaccinazione completa. In Italia, il pass è concesso anche a chi ha effettuato solo la prima dose. Per chi è guarito, il certificato dovrà essere valido per 180 giorni dopo il test molecolare positivo. Per chi deve sottoporsi a tampone, la Commissione propone una validità standard di 72 ore per i test molecolari e, se lo Stato membro li accetta, di 48 ore per gli antigenici. Il nostro Ministero della Salute ha pubblicato sul suo sito quali sono le condizioni per ricevere il pass verde: l’avvenuta vaccinazione contro il Sars-CoV-2; la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (che corrisponde alla data di fine isolamento); il referto di un test molecolare o antigenico per la ricerca del virus Sars-CoV-2 e che riporti un risultato negativo, eseguito nelle 48 ore antecedenti.

Al momento sembrerebbe che il normale certificato vaccinale rilasciato dalla Regione o dalla Asl alla fine del ciclo vaccinale, sia considerato un certificato verde Covid-19; ma lo è anche il normale certificato vaccinale rilasciato dalla Regione o dalla Asl dopo la prima dose, che indica la data della seconda dose (se prevista). Ma questi due casi non consentono di viaggiare senza tamponi nel resto d’Europa. La certificazione verde Covid-19 di avvenuta vaccinazione contro il Sars-CoV-2 viene rilasciata in formato cartaceo o digitale dalla struttura sanitaria o dal Servizio Sanitario Regionale di competenza. Al momento, la validità è dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (quando sono previste 2 dosi) e di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale. 

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Elisabetta Serra

Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università di Cagliari.

Controlla anche

Ctm - linee stagione estiva

Al Poetto in bus: il Ctm potenzia le linee dal 13 giugno

Il Ctm per la stagione estiva attiverà il potenziamento delle linee verso il litorale, con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *