Alexa Unica Radio
chef
chef

Andrea Delogu con lo chef stellato Cedroni

Moreno Cedroni è tra gli chef italiani più innovativi della cucina italiana e internazionale, vanta due stelle Michelin.

Moreno Cedroni, classe 1964, è tra gli chef italiani più innovativi della cucina italiana e internazionale. Cedroni vanta due stelle Michelin. Il suo ristorante, dal 1984 palcoscenico della sua cucina, è la Madonnina del Pescatore a Senigallia. Nel 2012 The Wall Street Journal ha inserito la Madonnina del Pescatore tra i migliori 10 ristoranti di pesce d’Europa.

I riconoscimenti ricevuti parlano da soli. Tra questi, due “Stelle Michelin”, il “Sole” di Veronelli, tre “Forchette” del Gambero Rosso, il premio svedese “Kungsfenan Seafood Awards”.

Sostenitore della Fondazione Airc

Dal 2003 Cedroni ha sposato la causa della Fondazione Airc. In particolare, sostiene l’iniziativa “Le Arance della Salute”, realizzando ricette gustose e rispettose dei principi della sana alimentazione, ecco perché ha scelto di sostenere Airc e di affiancarsi ai ricercatori per comunicare l’importanza della sana alimentazione per prevenire il cancro».

 

Nel gennaio del 2004, il libro “Multipli di venti” in cui racconta i primi vent’anni della sua carriera.
L’altissimo riconoscimento della seconda stella Michelin per la Madonnina del Pescatore arriva nel novembre 2006.
Per la padronanza e la tecnica nel maneggiare la materia prima, per la creatività e la capacità di intrecciare tradizione e innovazione in cucina, nell’ottobre 2008 lo Chef Cedroni viene dichiarato vincitore del premio Svedese Kungsfenan Seafood Awards.

 

Il 2021 inizia con la creazione dell’orto marino, di fronte la Madonnina del Pescatore, un progetto di comunità che restituirà il paesaggio architettonico marino che ha connotato il lungomare di Senigallia negli anni 60. Un progetto legato alla memoria, il ricordo della nonna che raccoglieva gruni, acetosella e malva in quel lembo di spiaggia. L’orto avrà anche la funzione importante per il ristorante. Infatti sono state messe a dimora erbe aromatiche della macchia mediterranea, ci sarà un vero sentore di mare in tutti i piatti che vogliamo proporre.

 

Numerose nel corso della carriera sono state le partecipazioni a congressi gastronomici del calibro di Identità golose, Lo mejor de la gastronomÍa, Gastronomika, Omnivore. Molteplici anche le collaborazioni e consulenze tra cui quelle con Moschino, San Resort, Baglioni Hotels, Lavazza, San Pellegrino, Mc Cann.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

Fondazione Barilla, solo 1 giovane italiano su 3 conosce nesso cibo-clima

Secondo una recente indagine di Fondazione Barilla, in Italia solo 1 giovane su 3, tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *