Alexa Unica Radio
e-Covid

A cosa serve e-Covid Sinfonia, l’app più scaricata d’Italia

Realizzata dalla Regione Campania, l’app è in cima ai download: nell’ultima versione permette anche di prenotare la vaccinazione.

 

L’app più scaricata del momento in Italia si chiama e-Covid Sinfonia. A scalzare le solite Whatsapp e Google Maps è un’applicazione realizzata a Napoli, che nonostante il nome musicale, non serve a suonare niente. Non è nemmeno nuova, visto che è stata lanciata esattamente un anno fa. Ed è ovviamente gratuita.

“e-Covid Sinfonia è dedicata ai cittadini nel territorio della Campania. È rivolta a chi manifesta sintomi legati al Covid-19; a chi è entrato in stretto contatto con persone positive al Covid-19; stato sottoposto a misure di sorveglianza attiva; a chi ha effettuato un tampone o si è sottoposto a vaccinazione per Covid-19”, spiega Massimo Di Gennaro, direttore Data Analytics e Innovazione Digitale di Soresa SpA. “E’ stata creata da un team di sviluppo misto, esterno e interno, e tutto il codice e i dati generati dall’app sono di proprietà della Regione Campania”.

Un esempio positivo di collaborazione tra pubblico e privato. Due volte al giorno, l’app trasmette i dati all’Anagrafe Nazionale Vaccini. “In futuro potrà permettere anche di registrare il Green Pass”, anticipa Di Gennaro. Oggi consente anche di comunicare con il medico di base grazie a un’altra app, che si chiama e-Covid  Medici. In più, funziona da agenda per gli  appuntamenti per il vaccino e scadenze varie: ogni giorno e-Covid Sinfonia invia circa 350 mila notifiche. 

Il boom di download degli ultimi giorni è però legato alla nuova funzione che permette di prenotarsi per gli Open Day vaccinali, utilizzata soprattutto dai più giovani. 

About Elisabetta Serra

Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università di Cagliari.

Controlla anche

Obbligo vaccinale, Speranza: “E’ una possibilità”

Obbligo vaccinale e Green Pass, il ministro della Salute: “Valutiamo l’estensione anche ad altri ambiti” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *