Alexa Unica Radio
1 set Luomo del mercato Ph Giulia Camba 6

Première a Cagliari per “L’uomo del mercato”

Prima a Cagliari del cortometraggio “L’uomo del mercato”, l’8 giugno sarà presentato al Cinema Odissea alle 20.00.


Prima a Cagliari, finalmente in sala, per il cortometraggio “L’uomo del mercato”, scritto e diretto da Paola Cireddu. L’8 giugno sarà presentato per la prima volta al Cinema Odissea alle 20.00. All’interno della rassegna L’isola delle donne, organizzata da Spazio 2001 in collaborazione con Cinema Spazio Odissea e Fondazione Sardegna Film Commission. La regista e il cast saranno presenti in sala, presentazione a cura di Antioco Floris. L’ingresso è gratuito, previa prenotazione causa riduzione dei posti disponibili per via dell’emergenza sanitaria che rende necessaria una pianificazione preventiva del distanziamento.

La produzione del film


Il film è prodotto da Bibigula di Maurizio Abis e Celcam diretto da Antioco Floris (Università di Cagliari), distribuito da Olbia Film Network Distribution&Sales. Montaggio a cura di Andrea Lotta, colonna sonora originale di Machina Amniotica. Realizzato con la partecipazione del Premio Solinas, e delle Università di Sassari e Roma Tor Vergata, il contributo della Regione Sardegna, la collaborazione di Terra de Punt e Mommotty e il sostegno di Fondazione Film Commission Sardegna.


L’uomo del mercato (produzione 2020), opera d’esordio alla regia di Paola Cireddu, autrice anche dello script, ha visto la sua première nazionale lo scorso ottobre in occasione della selezione alla 18° edizione di “Alice nella città”, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma.
Selezionato inoltre a dicembre nella sezione online Intrinas del festival Intrecci Mediterranei. Ha ricevuto a febbraio il Premio Labor alla 25° edizione del V-art festival Internazionale Immagine d’Autore con la seguente motivazione: “Un’opera di denuncia, espressione di un nuovo realismo forte e originale sulla nostra società “nascosta”. Un racconto scevro da retoriche di cortesia, denso di un’estetica del reale permeata dall’empatia per gli ultimi, parte integrante di realtà “invisibili” e dimenticate”.

Ambientato a Cagliari


La regista attinge alla realtà per trasporre in un film di finzione la storia di un personaggio che vive ai margini della società, in un quartiere popolare, difficile, spesso teatro di affari al limite della legalità. Girato e ambientato a Cagliari, tra piazza Medaglia Miracolosa, San Michele e la periferia circostante. Il corto è interpretato da un cast di attori non professionisti del rione: Mario Tocco (Mario), Alessio Arrais (Michael), Stefano Portas (Antonio), Ester Casula (Miriam), con la partecipazione straordinaria dell’attore Sergio Piano (Efisio). Il coinvolgimento dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e della comunità di piazza Medaglia Miracolosa.


Brani rap

“Saint Michel” di Mandrone e “Eurospin” di Mandrone feat Blaq Deezy e Jim De Banlieu. Figurazioni speciali: Roberta Spina, Michael Mura, Simone Paderi, William Rocca, Vittorio Piras, Angelo Deidda, Alessandro Marini, Giovanni Staico|Mandrone, Matteo Incollu, Consuelo Melis, Silvia Loche, Simona La Boccetta, Alice Maxia.

Sinossi


Mario percorre a piedi ogni giorno chilometri nella periferia della città di Cagliari per raccogliere le cassette di frutta e verdura, per rivenderle poi a pochi centesimi. Le trasporta sulla schiena, a decine per volta, ben legate tra loro con una corda. Un fardello sulla schiena pesante come un macigno che rende sempre più pesante e faticoso il suo lavoro. Sogna così di ricevere da qualche benefattore un aiuto. Tra gli atti intimidatori del vicino di casa e la generosità del piccolo boss del quartiere, troverà forse, il modo di riscattarsi.


Cantiere delle storie – Premio Solinas 2017


Il cortometraggio di Paola Cireddu, giornalista, musicista, fotografa e regista, nasce dalla sua sceneggiatura che nel 2017 ha ricevuto il riconoscimento come migliore opera a “Il Cantiere delle storie”. Progetto formativo promosso dal prestigioso Premio Solinas assieme agli atenei sardi. Il lavoro era stato premiato all’unanimità da una giuria composta da dieci esperti tra i più attivi e di rilievo della scena cinematografica italiana con la seguente motivazione. “L’uomo del mercato è un piccolo film in grado di descrivere un mondo attraverso un personaggio autentico ed emozionante. Ci ha colpito molto lo sguardo ossessivo e appassionato dell’autrice in grado di restituire immagini di grande impatto poetico”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

Esorcista

“Padre Amorth l’Esorcista”: il docufilm di Giacomo Franciosa

È uscito in esclusiva, a noleggio su Amazon Prime Video, il documentario “Padre Amorth l’Esorcista” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *