Alexa Unica Radio
mastelli rifiuti
mastelli rifiuti

Rifiuti: a Nuoro Tari ridotta a chi ne produce meno

Verranno distribuiti i nuovi mastelli dotati di un codice identificativo così da sapere quanto e che tipo di rifiuti il cittadino conferirà.

Da oggi verranno distribuiti i nuovi mastelli che saranno dotati di un codice identificativo. La società “è-comune”, saprà quanto e che tipo di rifiuti il cittadino conferirà. E se sarà virtuoso, per lui la parte variabile della tassa sui rifiuti verrà abbattuta. Il nuovo progetto del Comune di Nuoro è stato illustrato dal sindaco Andrea Soddu, dall’assessora all’Igiene urbana Valeria Romagna e dall’amministratore di “è-comune” Paolo Tuffu.

Uno degli obiettivi

“Uno degli obiettivi del nostro impegno politico è sempre stato differenziare benissimo tanto da non portare niente a incenerimento – ha detto il sindaco Soddu. Per questo abbiamo deciso di dotarci nel 2018 di una società in house. In due anni siamo passati dal 57% di differenziata all’81%, che è una delle migliori dieci percentuali in Italia per i comuni capoluogo e che ci ha consentito una diminuzione della Tari del 30%. Adesso abbiamo altri obiettivi: far pagare il cittadino secondo il metodo della tariffa puntuale. E’ un momento dove si instaura un rapporto tra cittadino, amministrazione e società in house che va nel verso della sostenibilità ambientale inquinando meno per le future generazioni”.

Tuffu spiega

“Tutti i mastelli avranno un codice a barre che consente di riconnettere il rifiuto conferito all’utente e verificare in che maniera puntuale cosa e quanto il cittadino raccoglie – ha spiegato Tuffu. Il codice verrà letto dai nuovi mezzi della raccolta, di cui ci doteremo a breve attraverso una gara d’appalto. Questo consente di variare la tariffa, con un riduzione dei costi per i virtuosi. Da oggi e fino al dicembre 2022 intraprenderemo un periodo di sperimentazione per poter finalmente partire a regime a gennaio 2023”.

“Stiamo andando a sperimentare un processo che ci porterà ad abbattere i costi della nostra bolletta dei rifiuti. Soprattutto a lasciare una città migliore per i nostri cittadini futuri. Era ciò che ci siamo prefissati come obiettivo della nostra azione politica”, ha concluso l’assessora Romagna.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

nuoro

Nuoro: finiti i lavori in via Trieste, riapre parco urbano

Riapre il parco urbano di Nuoro: conclusi i lavori in via Trieste. Il polmone verde …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *