Alexa Unica Radio

Europeo Under 21: Italia eliminata dal Portogallo

Si interrompe ai quarti il cammino degli azzurrini di Paolo Nicolato. Il Portogallo si impone ai supplementari per 5 a 3 in un match ricco di emozioni. In semifinale dell’Europeo Under 21 ci sarà il derby iberico con la Spagna.

L’Italia è stata eliminata nei quarti di finale dell’Europeo Under 21. A Lubiana gli azzurrini sono stati sconfitti dopo i supplementari per 5-3 dal Portogallo. Non sono bastati i gol di Pobega, Scamacca e Cutrone. I portoghesi in semifinale affronteranno la Spagna. L’altra semifinale è Olanda-Germania.

Rovesciata di Dany Mota e gol di Pobega

Nicolato conferma il 3-5-2 e sceglie questi uomini: Carnesecchi; Lovato, Delprato, Ranieri; Bellanova, Frattesi, Rovella, Pobega, Sala; Raspadori, Scamacca. L’avvio di partita è pessimo. Perché al 6′ il Portogallo trova subito l’1-0. Il gol lo realizza Dany Mota che in rovesciata non lascia scampo a Carnesecchi. La partita si mette sui binari ideali dei portoghesi che si abbassano e si difendono. L’Italia ci mette quasi venti minuti per farsi vedere, prima chance con Pobega. Mentre gli azzurrini cercano il pari e provano a farsi vedere arriva il 2-0, firmato sempre da Dany Mota che beffa Bellanova e raddoppia. L’Italia in quel momento mostra tutto l’orgoglio e crea tre palle gol in pochi minuti, l’ultima è vincente. Segna Pobega che prima dell’intervallo riapre l’incontro, il primo tempo termina 2-1.

Cutrone realizza il 3-3

Il secondo tempo si stappa presto. Frattesi chiude una splendida azione e va a un passo dal pareggio. Gol sfiorato e gol subito, il 3-1 al 58′ lo realizza Ramos che sembra chiudere la partita, ma non è così. L’Italia ha carattere e trova subito il 3-2. Raspadori con maestria conduce l’azione, Frattesi serve Scamacca è un gioco da ragazzi segnare. Nell’ultima mezz’ora i cambi arrivano in serie. Quelli di Nicolato sono vincenti perché all’88’ Sottil accelera e mette in mezzo e Cutrone con il tap-in firma il 3-3.

Ai supplementari passa il Portogallo

I tempi supplementari iniziano malissimo per l’Italia che resta in 10 a causa dell’espulsione di Lovato, secondo giallo per lui e quinta espulsione nelle quattro partite della fase finale degli Europei per gli azzurrini. Ma durante i supplementare non si sente la mancanza di un uomo per l’Italia che si procura anche una buona occasione con Cutrone. Al minuto 108 il Portogallo si rimette avanti con un gol di Jota che firma il 4-3. Encomiabili gli azzurrini che vanno vicinissimi al nuovo pareggio con Cutrone. Nel finale con l’Italia è scoperta e il Portogallo non perdona, arriva il 5-3 firmato da Conceicao, figlio dell’allenatore del Porto.

About Mattia Atzeni

Amo addentrarmi negli infiniti universi creati dal Cinema. Respiro agonismo seguendo e praticando vari sport. Amo la musica vintage e lo stile retrò.

Controlla anche

test medicina 2021, 3 settembre

Test Medicina 2021: tra novità e conferme

Venerdì 3 settembre, questa la data per il test di Medicina 2021 Venerdì 3 settembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *