Alexa Unica Radio
zona bianca
zona bianca

Covid-19: Friuli, Molise e Sardegna in fascia bianca

Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla, secondo quanto prevede l’ordinanza che il ministro della Salute firmerà.

 
Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna passano in zona bianca da lunedì 31 maggio. Questo comporterà nuove regole contro il coronavirus. Riguardo lo stop al coprifuoco e la riaperture delle piscine al chiuso e dei centri benessere e termali in alcune Regioni. Restano mascherine e distanziamento e l’areazione e la sanificazione dei luoghi chiusi. Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla. Secondo quanto prevede l’ordinanza che il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà in giornata sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia. La nuova ordinanza andrà in vigore a partire dal lunedì 31 maggio.
 

Zona bianca, niente coprifuoco ma mascherine: regole

In zona bianca non ci sarà coprifuoco ma restano obbligo di mascherina e distanziamento; e si anticipano le riaperture, secondo quanto previsto nell’accordo tra ministero della Salute e Regioni sulle regole da applicare nella fascia con il livello più basso di rischio Covid.

Le misure emergono dall’incontro che il ministro Speranza ha avuto mercoledì con il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, assieme a Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, e a Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità. Linee guida che saranno recepite in una prossima ordinanza del ministro, riferisce il ministero della Salute in una nota. “Rimane l’obbligo di mascherina – ha aggiunto – ma è un progressivo ritorno verso la normalità. Non è un liberi tutti, restano le precauzioni, ma grazie alla riduzione dei contagi e del numero delle vittime e alla buona riuscita della campagna vaccinale, stiamo andando in una buona direzione”.

La proposta condivisa prevede che – fermi restando i criteri base della prevenzione, mascherine, distanziamento, areazione e sanificazione luoghi chiusi – una volta che una Regione entri nella zona bianca sia superato il cosiddetto ‘coprifuoco’ e si possano anticipare al momento del passaggio le riaperture delle attività economiche e sociali per le quali la normativa vigente dispone già la ripresa delle attività in un momento successivo.

About Alessandra Massidda

Appassionata di Danze Etniche, studio e mi formo come insegnante. La fotografia è la mia seconda passione, fotografo e viaggio alla scoperta della mia terra, la Sardegna. La psicologia? la mia terza passione. Credo fortemente che l'arte in tutte le sue forme sia una terapia molto efficace. Dimenticavo , studio Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari.

Controlla anche

mask 4898571 340

Covid, Gimbe: ultima settimana meno casi ma oltre 1.000 decessi

Get Widget Il numero dei nuovi casi covid in Italia continua a diminuire per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.