Alexa Unica Radio

Patti educativi territoriali, promosso un convegno online

L’Associazione Nazionale Piccoli Musei, in collaborazione con l’Indire e il movimento delle Piccole Scuole organizza un convegno online sui Patti educativi territoriali. Una parte sarà incentrata sulle collaborazioni attivate dall’APM.

Venerdì 28 maggio si svolge online il convegno “Patti educativi territoriali: il contributo delle piccole scuole e dei piccoli musei“. L’evento è promosso dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei in collaborazione con l’Indire e il movimento delle Piccole Scuole.

L’evento sarà dunque incentrato sull’importanza che ricoprono le alleanze educative tra le istituzioni scolastiche, le organizzazioni e gli Enti locali per il rilancio dei territori marginali. Stipulare patti educativi significa infatti cogliere le opportunità intrinseche dell’ambiente in cui si opera e aprire la scuola al territorio creando nuove occasioni di formazione. Al convegno prenderanno inoltre parte alcuni rappresentanti istituzionali della zona Empolese-Valdelsa. Lo faranno per presentare esperienze realizzate sui propri territori e a seguire interverranno le ricercatrici Indire Giuseppina Rita Jose Mangione e Francesca De Santis per parlare della collaborazione tra il movimento delle Piccole Scuole e l’Associazione Nazionale Piccoli Musei.

La seconda parte dell’evento sarà infine incentrata sulle collaborazioni attivate dall’APM con alcune scuole italiane e sul ruolo che i piccoli musei possono ricoprire nei percorsi educativi.

Il convegno avrà inizio alle ore 9:50. Non è richiesta iscrizione.

>>PARTECIPA AL CONVEGNO

About Mattia Atzeni

Amo addentrarmi negli infiniti universi creati dal Cinema. Respiro agonismo seguendo e praticando vari sport. Amo la musica vintage e lo stile retrò.

Controlla anche

Politica interna ed estera, infrastrutture, insularità, comunicazione ed economia, al centro della scuola politica promossa dai Riformatori

Di Maio-Carfagna-Boschi a scuola politica Riformatori sardi

Get Widget Scuola politica Riformatori: ritorna in presenza da sabato 2 aprile Quest’anno punterà sui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.